skip to Main Content

 

 

I farmaci o gli integratori che migliorano le prestazioni sportive sono sempre stati un argomento delicato.
Molte persone li considerano un barare e le varietà più infami di sostanze possono essere seriamente pericolose alla salute, vengono in mente gli steroidi anabolizzanti.
Gli studi negli ultimi dieci anni hanno dato origine a una nuova ed entusiasmante classe di farmaci che migliorano le prestazioni atletiche.
È una raccolta di composti chiamati modulatori del recettore androgenico selettivo chiamato Selective Androgogen Receptor Modulator “SARM”.
Le ricerche sono ancora limitate sui SARM, sembrano tuttavia essere promettenti, fino ad ora;
sembrano che aiutino a costruire più muscoli e bruciare più i grassi a un livello paragonabile quasi agli steroidi anabolizzanti, ma senza gli effetti collaterali degli steroidi anabolizzanti.
Agiscono sugli ormoni endogeni (i propri ormoni), ma in modo molto mirato, e mostrano un enorme vantaggio nel migliorare la composizione corporea.
Detto questo, molti studi sui SARM sono esclusivamente presenti nei ratti e non sono stati condotti esperimenti a lungo termine sull’uomo che ne valutino la sicurezza.
Potrebbero esserci degli effetti collaterali che non sappiamo ancora.
Giocare con gli ormoni è molto rischioso.
Tuttavia i SARM sono composti interessanti che meritano discussioni.
I SARM ricadono ancora in sostanze sperimentali e capire realmente se abbiano più effetti positivi che negativi sul corpo è ancora un interrogativo da colmare.
I SARM sono presenti comunque nell’elenco delle sostanze vietate dall’agenzia mondiale anti-doping per la competizione sportiva.
Usare steroidi per potenziare la quantità dei propri ormoni è metaforicamente come provare a modificare un microchip con un cacciavite e martello.
Gli steroidi in linea di massima aiutano a costruire i muscoli aumentando i livelli di testosterone, che quindi aumenta la sintesi proteica nelle cellule, costruendo muscoli e bruciando i grassi.
Questo è considerato il lato anabolico degli steroidi ed è sicuramente un effetto consolidato dalla scienza.
Ma gli steroidi interagiscono negativamente anche con il fegato, la prostata, il cuore, gli organi sessuali, ecc…..
È qui che i SARM innovano il modo di migliorare, (o perlomeno illudono), le prestazioni in alternativa agli steroidi senza effetti collaterali.
Sono molto più selettivi degli steroidi, vantando rapporti anabolici-androgenici notevoli.
Ciò significa che si può ottenere la crescita muscolare e la perdita di grasso, come gli steroidi, ma senza gli effetti collaterali degli anabolizzanti.
I SARM sono anche legali, purché vengano acquistati “a scopo di ricerca”.
Si noterà che sulla maggior parte delle confezioni dei SARM i rivenditori includano la scritta “disclaimer” e “solo per scopi di ricerca di laboratorio” e “non destinati al consumo umano”.
Il primo SARM è stato sviluppato nel 1998 come derivato degli antagonisti dei recettori degli androgeni flutamide e bicalutamide.
Dopo questo sono poi stati sintetizzati:

  • arilpropionamidi

  • idantoine bicicliche

  • quinolinoni

  • tetraidroquinoloni

  • butanamidi

  • benzimidazoli

Inizialmente queste  sostanze sono nate con lo scopo di trattare l’osteoporosi e gli stati catabolici gravi quali le limitazioni funzionali associate a malattie croniche e invecchiamento, fragilità ossea, cachessia, cancro, sintomi dell’HIV.
Esistono diversi tipi di SARM in studi clinici eseguiti su (umani) o in studi clinici eseguiti su (su animali).

 

I SARM PIU’ POPOLARI:

 

Andarina (S4)

L’andarina è un SARM studiato per trattare l’osteoporosi, il catabolismo muscolare e l’ipertrofia prostatica.
I ricercatori hanno scoperto che l’andarina sia selettiva nei tessuti, stimolando i recettori anabolici più dei recettori androgenici, non sopprime significativamente LH o FSH, non aumenta i livelli di estradiolo, e provoca un’attività anabolica molto alta, può aumentare la massa muscolare e ossea senza però alterare la prostata.
L’uso primario di Andarina nel fitness è tuttavia utilizzata durante la fase di definizione.
L’ Andarina raggiunge questo scopo, riducendo quindi il grasso, e alcuni utenti hanno riportato addirittura un aumento della massa muscolare e una diminuzione della ritenzione idrica durante l’utilizzo di questo composto.
Sulla base di questi risultati e rapporti, l’ Andarina sembra essere un composto eccellente per massimizzare la perdita di grasso preservando o aumentando leggermente la massa muscolare.
L’Andarina tuttavia ha due effetti collaterali quando il dosaggio diventa importante, dosato cioè sopra i 50 mg al giorno.
Soppressione dell’asse Ipotalamo, Ipofisi, gonadi, disturbi della visione (cecità notturna e / o tinta giallastra nella visione.
Tuttavia la maggior parte degli utenti riferisce che questi effetti collaterali siano temporanei e si riducono dopo l’interruzione di Andarina.

 

Ostarina (MK-2866)

Nel settore del fitness, gli utenti in genere assumono Ostarina durante le fasi di massa, aumento delle masse muscolari.
Durante le fasi di massa, alcuni utenti segnalano aumenti di 3 kg di massa magra (muscoli) in sole 8 settimane e segnalano una diminuzione della massa grassa e un leggero aumento della forza.
Un composto quindi utilizzato per l’aumento muscolare e benefici sulla forza sembra estremamente attraente per gli atleti che cercano di aumentare le loro prestazioni.
Tuttavia, Ostarina ha due effetti collaterali significativi.
Soppressione dell’asse ipotalamo, ipofisi, gonadi e livelli elevati di estradiolo;
L’ostarina è quindi una molecola simile all’andarina, pertanto presenta proprietà simili alla prima.
L’ostarine sembra però particolarmente efficace nel trattare stati di cachessia e deperimento fisico di varia natura in quanto in diversi studi clinici si è dimostrata particolarmente efficace nel favorire la crescita muscolare e l’aumento della densità ossea.

 

Cardarina (GW-501516)

La Cardarina è un attivatore selettivo che si lega ai recettori androgeni.
La Cardarina agisce su percorsi diversi ma i suoi effetti sono altrettanto impressionanti come gli altri SARM.
Cardarine attiva AMPK (adenosine monophospate-activated protein kinase), che è responsabile per ossidare gli acidi grassi e stimolare l’assorbimento di glucosio muscolare.
I ricercatori hanno scoperto che la somministrazione di questo composto ha contribuito a invertire anomalie metaboliche in uomini obesi pre-diabetici con sindrome metabolica. Con oltre il 33% della popolazione adulta e il 16,7% della popolazione infantile (di età compresa tra 6 e 19 anni).
Alcuni studi sono arrivati ​​a questo risultato, mentre altri studi mostrano che la Cardarina è completamente innocua e non sopprime gli ormoni chiave, non è tossica, né causa i tipici effetti collaterali osservati con l’uso dei SARM.
Malgrado questo, la Cardarina non sia tecnicamente uno steroide, è comunque vietato l’utilizzo regolamentato dall’agenzia mondiale antidoping.
Nel fitness, questo composto comunemente usato per migliorare la resistenza fisica e aiutare nella perdita di grasso.

 

Ligandrol (LGD-4033)

Ligandrol si differenzia per la selettività di circa 4 volte più potente come azione anabolica a confronto dell’ostarina.
Ha un emivita nel corpo di circa 24-36 ore.
E’ richiesta una terapia post ciclo, poiché altera l’asse, ipotalamo, ipofisi, gonadi in modo considerevole.
Il ligandrol sembra ridurre il tasso di turnover osseo, che fa riferimento ai soggetti affetti da osteoporosi.
Sembra che ligandrol sia un’eccellente SARM per le fasi di massa, definizione o guadagno di forza.

 

BMS-564,929

BMS-564,929 è un SARM non steroideo utilizzato per via orale sviluppato per il trattamento del declino funzionale correlato all’età.
Questo composto è avanzato rispetto agli studi clinici perché è altamente selettivo per i recettori degli androgeni, non influenza significativamente l’SHBG, l’aromatasi o la prostata e sembra essere più potente del testosterone nella stimolazione sessuale e della crescita muscolare.
Sulla base di questi risultati, BMS-564,929 sembra essere una SARM androgeno e anabolico ideale.

 

AC-262.356

AC-262,356 è un SARM non steroideo utilizzato per via orale, che produce effetti anabolici per circa il 66% e di circa il 27% come un androgeno.
Ciò significa che il composto non influenza significativa sulla prostata e vescicola seminale.

 

JNJ-28330835

JNJ-28330835 è un SARM non steroideo utilizzato per via orale che sembra stimolare la crescita muscolare e diminuire le dimensioni della prostata.
Quando dosato a 10 mg / kg, ha massimizzato la crescita muscolare nei ratti da laboratorio, ma ha anche diminuito il peso della prostata in media del 30%.
Tuttavia, uno studio sui ratti ha scoperto che questo composto salvaguardava gli effetti collaterali sulla prostata.
Sulla base di queste informazioni , è probabilmente da valutare il fatto che non sia stato testato su esseri umani.

 

LGD-2226

LGD-2226 è un agonista attivo, potente e selettivo per i recettori degli androgeni ,  si ritiene abbia effetto anabolico sia nei muscoli che nei tessuti ossei, ma con un numero significativamente minore di effetti sulla prostata e sull’ormone luteinizzante LH (un ormone prodotto nella ghiandola pituitaria, sia negli uomini che nelle donne).

 

LGD-3303

Si presume che la LGD-3303 sia uno dei migliori SARM per la massa muscolare complessiva e per i guadagni di forza.
È relativamente nuovo sul mercato, quindi ci sono pochi registri che descrivono esperienze personali con questi SARM.

 

S-40503

Effetti simili a quelli sopra indicati.

 

Conclusioni:

Credo che la scienza, la ricerca, in continuo sviluppo, studiano nuovi farmaci o composti o integratori a dir si voglia che aiutino l’uomo a vivere al meglio.

Ma la considerazione che vien fatta sui SARM, è che sono composti in fase ancora di sperimentazione, quindi ne è sconsigliato l’uso, poiché gli effetti collaterali non sono ancora ben stati accertati, fermo restando che tali prodotti sono ritenuti “sostanze Doping”, quindi l’uso di tali prodotti senza prescrizione medica sono illegali e perseguibili penalmente.

Se si vuole attribuire una competenza puramente di “integratore”, ritengo sia semplicemente una scusa impropria per affermare che non si utilizzano steroidi anabolizzanti.

  

P.S.

Le informazioni di questo articolo sono condivise solo a scopo didattico informativo.

È necessario consultare il proprio medico prima di agire su qualsiasi contenuto di questo articolo

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back To Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi