Per i soggetti che soffrono di obesità e grasso corporeo elevato, gli ormoni influenzano spesso la loro salute generale. L’eccesso di grasso corporeo può causare problemi di peso e problemi ormonali. La leptina è uno degli ormoni direttamente collegati al grasso corporeo e all’obesità.

La leptina, un ormone rilasciato dalle cellule adipose situate nei tessuti adiposi, invia segnali all’ipotalamo nel cervello. Questo particolare ormone aiuta a regolare e alterare l’assunzione di cibo a lungo termine e il dispendio energetico, non solo da un pasto all’altro. Lo scopo principale della leptina è aiutare il corpo a regolarne il suo peso.

Poiché proviene da cellule adipose, le quantità di leptina sono direttamente collegate alla quantità di grasso corporeo di un individuo.

Più il soggetto aumenta il grasso corporeo, più i livelli di leptina aumenteranno. Se un individuo abbassa le percentuali di grasso corporeo, anche la leptina diminuirà.

Cosa fa la leptina?

La leptina è chiamata anche “ormone della sazietà“.
Aiuta a inibire la fame e regolare l’equilibrio energetico, quindi il corpo non innesca i recettori della fame quando non si ha bisogno di energia.
Tuttavia, quando i livelli dell’ormone leptina diminuiscono, e si verifica quando un individuo perde peso, i livelli più bassi possono innescare enormi aumenti dell’appetito e del desiderio di cibo.
Questo, a sua volta, può rendere più difficile la perdita di peso.

Potenziali problemi con la Leptina

Quando il corpo funziona correttamente, le cellule di grasso in eccesso producono la leptina, che innescherà l’ipotalamo ad abbassare l’appetito, permettendo al corpo di utilizzate le riserve di grasso a scopo energetico.
Sfortunatamente, quando il soggetto è obeso, l’individuo avrà troppa leptina nel sangue. Ciò causa una mancanza di sensibilità all’ormone leptina, una condizione nota come resistenza alla leptina.
Poiché il soggetto continua a mangiare, le cellule adipose producono più leptina per segnalare la sensazione di sazietà, portando ad un aumento dei livelli di leptina, ma non vi sarà nessun segnale all’ipotalamo, poichè c’è mancanza di sensibilità di questo ormone.

Bassi livelli di leptina sono rari, ma possono verificarsi.
Per alcuni, una condizione nota come carenza congenita di leptina, impedisce al corpo di produrre leptina.
Senza leptina, il corpo pensa di non avere grasso corporeo e ciò indica una fame e un’assunzione di cibo intense e incontrollate.
Ciò si manifesta spesso nelle forme di obesità infantile e pubertà ritardata.
Il trattamento per la carenza di leptina è somministrarla tramite iniezioni.