skip to Main Content

Roberto Eusebio, Absolute National champion of Bodyfitness, Professional

 

QUESTA MAIL E UNA DELLE TANTE CHE MI ARRIVATA STAMANE, PERO’ MERITAVA CHE LA PUBBLICASSI….
 Gent sign Eusebio,
sono un ciclista amatore di 22 anni. Corro con una società pavese in categoria cadetti e la mia attività agonistica è costellata di piccole gare e tante uscite per star vivere al meglio la bicicletta.
Navigando sul web ho letto parecchio su lei, e non ho potuto che ammirare e condividere quello che traspare dal suo approccio allo sport. Uno sport pulito, dove l’allenamento, la passione e l’amore per se stessi sono gli ingredienti iniziali per avere risultati umani di alto livello; uno sport dove la moralità è una caratteristica distintiva dell’approccio dell’uomo con se stesso.
Tutti valori che condivido a pieno.
Infine navigando sul web ho l’ho vista colloquiare in una trasmissione televisiva riguardante il fenomeno del doping.
Ho aggiunto uno spezzone del suo intervento su una gruppo da me fondato su Facebook.
Si tratta di una gruppo serio e di nobili concetti: ……. Ovvero unione ciclisti amatoriali puliti.
Può sembrare un gruppo banale, ma il motivo della creazione è parecchio serio.
In quanto non è più scontato che un ciclista a livello amatoriale non si dopi.
Io mi alleno in parecchi ambienti e corro in ciclo turistiche, medio e gran fondo;precisamente con l’organizzazione ……, affiliata alla Federciclismo; infine sono consigliere nella mia società ciclistica.
E mi creda, non ho le prove ma sono convinto che nell’amatoriale i profitti dal per il doping superino di moto quelli quel professionismo. Innanzitutto per numero di iscritti, per la facilità per cui si riesce ad entrare nel giro giusto e poi per quasi nullità dei controlli antidoping nel corso delle stagioni.

Sono parecchio scandalizzato per cose che ho visto coi miei occhi e per cose che solo stando dentro al ciclismo capisci..
Io ho parecchie qualità fisiche che potrebbero permettermi di entrare di diritto nella categoria dilettantistica, ma il mio obbiettivo non è quello di sfondare ciclisticamente parlando.

La mia vorrebbe essere un invito ad accettare la mia amicizia e ad iscriverla al gruppo sopracitato; non tanto come ciclista, ma come testimonial e figura importanti nell’ambito dello sport.
Dico questo perchè sia io che lei condividiamo la stessa idea di concepire uno sport.
Un idea a mio avviso sana e virtuosa.
Nel gruppo fondato da pochi giorni ho inserito alcune discussioni.
È libero di leggerle, di postare commenti e di interloquire con altri membri.
In cambio sia chiaro che non voglio nulla..la sua figura è appunto da testimonial.
È un progetto a cui sto lavorando per spezzare una lancia contro un ambiente amatoriale sporco..
E non mi limiterò a restare nel web.
Presto farò delle magliette con il quale mi allenerò in modo da scuotere un po’ l’ambiente.

La ringrazio per una sua eventuale risposta o collaborazione.

Cordiali Saluti

M………….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back To Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi