skip to Main Content

Rispondo ad alta voce ad alcune mail riguardo il mio allenamento a microcicli variabili.

La domanda e’ questa : Roberto, mantengo gli stessi esercizi per ogni microciclo ? il muscolo non si abitua ?

Risposta:

il punto e’ proprio questo !!

Ognuno di noi percepisce un determinato esercizio piuttosto che un altro in base alla congestione e il reclutamento delle fibre che il determinato esercizio scelto ci permette di avere.

Il tutto e’ personale, dettato dalla tipologia strutturale, quindi articolare, metabolica e genetica, quindi prettamente soggettiva.

Chi meglio di noi stessi (se abbiamo imparato ad ascoltare) puo’ scegliere quale esercizio sia meglio?

Durante gli anni di allenamento avremmo dovuto imparare ad ascoltare la trasmissione percepita dagli allenamenti.

Avremmo dovuto imparare ad ascoltare le emozioni, sensazioni, date dalla trasmissione muscolare che ci dava un determinato esercizio durante la congestione.

 Lo stimolo allenante, quindi le tecniche applicate per congestionare un muscolo devono invece variare periodicamente, ogni settimana, ogni due o tre, anche questo e’ soggettivo.

Piu’ un soggetto ha esperienza piu’ bisognera’ variare lo stimolo allenante fino ad arrivare a cambiare il microciclo settimanalmente.

allego nuovamente il link con l’articolo:

Quando cambiare scheda

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi