skip to Main Content

MARCO

 

ciao Roberto

ho sentito dire che lat machine dietro è stata bandita è vero o sono le solite info sbagliate…..e le alzate laterali x le spalle meglio farle con l’impugnatura a martello ?

ke ne dici ?

ciao grazie !!

 

Roberto Eusebio, Absolute National champion of Bodyfitness, Professional

Ciao Marco,

i ” manuali” del fitness … :-), ci insegnano ad avere piu’ cura e rispetto delle articolazioni …. 


E’ chiaro che un esecuzione al lat machine dietro, assegnato ad un soggetto che ha un alterazione del piano scapolare “atteggiamento cifotico”, risulta essere eccessivo lo stress che si ha per l’articolazione della spalla…


Altresi vero che fatto avanti (se fatto correttamente in massima adduzione) la congestione ed i carichi utilizzati sono notevolmente superiori.


Non a caso la maggior parte dei campioni lo fanno in questo modo.


Per le abduzioni laterali quando si ha il gomito semiflesso (non piegato e non esteso completamente) e si tende ad alzare l’omero e non l’avambraccio senza esagerare con i carichi, (perche’ va’ tenuto in considerazione che il braccio della resistenza in questo esercizio e’ molto lungo ) la congestione sulla spalla risulta essere ottima !!


Come anche il pulley basso, tanti si flettono in avanti per allungare bene il dorso, facendo lavorare anche i lombari e tanti invece stanno rigidi con la parte bassa del tronco e si limitano a scapolare e addurre flettendo il braccio.


Come nello squat, alcuni effettuano mezzi squat per non creare eccessivi attriti tendino rotulei…..o per i curl con il bilancere per i bicipiti … sconsigliabile estendere completamente l’articolazione del gomito il tendine distale del bicipite e’ davvero in crisi… ecc …. ecc …


Ma in fisica il lavoro e’ : L = f x s (forza o kg sollevati, per spostamento o max escursione, si !!… ma nel rispetto dell’articolazione!!)


La morale e’ sempre quella fare movimenti controllati, siamo noi che controlliamo il peso non viceversa ed imparare ad ascoltare il corpo che trasmette continuamente segnali sia di dolore “sbagliato … che di dolore “ giusto” :-), impariamo a riconoscerlo.


Probabilmente quando avro’ 110 anni, 🙂 🙂 .-) il pulley basso lo imparero’ a fare anche io, stando rigido con la parte bassa della schiena … .-) eh eh eh 


Un abbraccio


A presto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi