skip to Main Content

Simone

 

ciao….
volevo chiedere se per un modello di fitness come te esistono dei periodi di massa dove si perde la definizone ??
in fase di massa fai aerobica ?
le arti marziali bruciano i muscoli ??
grazie mille per la risposta e complimenti per il fisico

 

Roberto Eusebio, Absolute National champion of Bodyfitness, Professional 

 

Ciao Simone,

l’attivita’ cardiovascolare (aerobica), andrebbe eseguita e monitorata sia nel periodo dedicato alla massa muscolare che in quello dedicato alle definizione e questa attivita’ non dovrebbe essere legata solo da un approccio esclusivo di calo ponderale.

Il cuore va allenato esattamente come gli altri muscoli e l’attivita’ aerobica ne diventa il metodo primario allenante.

Con un intensa attivita’ isotonica si tende a sviluppare anche il cuore, in particolare vi e’ un ispessimento delle pareti cardiache con effetto risultante di minor capacita’ di contenere sangue portandolo ad aumentare la frequenza cardiaca facilmente misurabile a riposo.

Lo stesso vale per i nostri vasi s. , l’ attivita’ iso porta a vaso costrizione aumentando la pressione arteriosa e l’attivita’ aerobica diventa in questo modo “la terapia” per sopperire all’eccesso di attivita’ iso.

Quindi ecco che i due tipi di allenamento diventano indispensabili per ottenere una buona efficienza fisica.

Nella fase di definizione, dove la dieta svolge un ruolo di responsabilita’ primaria, l’attivita’ cardiovascolare personalmente preferisco non farla, poiche’ con un ridotto introito sopratutto dei carboidrati e’ facile catabolizzare il mantello muscolare costruito durante la stagione off season.

Pretendere di rimanere sempre definiti e costruire il corpo diventa difficile, soprattutto per l’hard gainer…

Quando si arriva ad un grado di definizione basso di grasso corporeo, calibrare le attivita’ diventa fondamentale .

Chiaro che, forza, elasticita’ , resistenza abbinata ad un estetica ineccepibile formano quello che chiamerei ATLETA PERFETTO !!

Bisogna trovare il giusto equilibrio in base ai nostri desideri e a quello che madre natura ci ha donato riguardo la nostra costituzione morfologica – funzionale.

A presto

Roberto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi