Premetto che la cultura fisica è uno stile di vita, alimentarsi in modo sano e allenamento costante nel tempo determinano il risultato di uno stato di forma appagante e longevo.

Tutto ciò non può essere svolto a periodi alterni, esattamente come non può essere svolto a periodi alterni il lavoro, lo studio o quant’altro, qualora si voglia raggiungere tangibili risultati.

A distanza di un anno dalla chiusura quasi totale delle palestre, ho trovato persone motivate e persone un po meno motivate nel proseguire con i loro allenamenti.

Le persone meno motivate, sono quelle che hanno rimandato i loro programmi dedicati all’ attività fisica con la scusa o con l’attesa delle palestre che riaprissero.

Queste persone ancora aspettano le decisioni del governo e del cts che decidano quando e come riaprire le strutture.

Ma coloro che hanno fatto dell’attività fisica uno stile di vita e non intendono rinunciare al benessere fisico e mentale, si sono attrezzati presso le loro abitazioni.

Sono tanti, qualcuno, avendo spazi a sufficienza, ha addirittura, con attrezzature professionali, allestito nella propria abitazione piccole home gym, senza nulla invidiare ai centri fitness.

Infatti il problema reale per allestire una home gym degna di chiamarsi palestra è proprio lo spazio, soprattutto nelle grandi città come Milano dove la maggior parte delle persone vive in due o tre locali.

Ma la domanda è:
ci si può allenare senza avere grandi spazi?

La risposta è si. Si tratta esclusivamente di motivazione, stile di vita acquisito nel tempo.

(Ricordo che il bodybuilding anni 70-80, era sviluppato quasi esclusivamente con manubri e bilancieri e questi attrezzi sono stivabili nello sgabuzzino o sul balcone dopo il loro utilizzo).

 

home gym

Sono piccole attrezzature che servono sempre d’appoggio, anche con le riaperture delle palestre, pensate alle volte che non si è riusciti ad andare in palestra per qualsiasi ragione, lavoro, tempo, vacanze o semplicemente perchè il centro fitness è chiuso.

Qualcuno mi dirà che non è la stessa cosa di come andare in palestra, ed è vero, ci vuole motivazione e soprattutto dobbiamo mentalmente farlo rientrare nei beni primari della nostra persona, non c’è prezzo alla nostra salute fisica e mentale.

Con manubri e bilancieri e magari affiancati all’inizio da un bravo professionista, sono certo che viene garantito il lavoro muscolare con relativi doms nei giorni seguenti di ogni distretto esattamente come in palestra, anzi nella maggior parte dei casi anche meglio, poichè seguiti ed impostati da un professionista.

Oggi purtroppo, si trovano attrezzi usati professionali di ogni gamma, questo per via delle palestre in difficoltà, che probabilmente non riapriranno più.

Molte persone, si sono abituate ed attrezzate in casa e sono clienti che probabilmente le palestre non rivedranno più.

Chi è molto impegnato, ha trovato più spazio da dedicare a se, all’attività fisica, proprio perchè sono a disposizione in qualsiasi orario della giornata, anche con piccole pause dal lavoro, figli, pulizie e quant’altro, senza perdere tempo con spostamenti, traffico e ogni tipo di imprevisto che possa creare ulteriori stress.

Chi è interessato anche per un semplice consiglio su come fare ad attrezzarsi ed avere programmi mirati di allenamento nel modo professionale esattamente come in palestra, può tranquillamente contattarmi (tel. 3383748518), sarò lieto di spiegare come realizzare una piccola HOME GYM su misura di ognuno, in base alle proprie esigenze e senza trascurare la completezza del workout e soprattutto senza spendere cifre folli in questo periodo folle.