Le informazioni di questo articolo sono condivise solo a scopo didattico informativo.
È necessario consultare il proprio medico e di non agire su qualsiasi contenuto di questo articolo

L’eventuale posologia e le modalità di utilizzo indicate per quanto concerne l’uso in ambito sportivo od estetico, NON hanno valenza di consiglio specifico; intendono bensì fornire un’informazione di carattere generale in linea con quanto diffuso dalle pubblicazioni scientifiche in materia (vedi bibliografia od altri testi sul doping), per limitare fenomeni di abuso, fermo restando che non esiste una posologia od una combinazione di farmaci sicura e priva di effetti collaterali. Per queste ragioni l’autore declina ogni responsabilità per danni, pretese o perdite, dirette o indirette, derivanti dall’utilizzo di tali informazioni.

Nandrolone decanoato – Nome commerciale Decadurabolin

Nandrolone è uno steroide anabolizzante molto popolare composto dall’ormone steroideo Nandrolone ed è attaccato al grande estere decanoato. L’ormone nandrolone è apparso per la prima volta nel 1960 e sviluppato per uso commerciale nel 1962 da Organon con il nome commerciale Deca Durabolin. Da allora numerose versioni di nandrolone decanoato hanno colpito il mercato, ma Deca Durabolin rimane il più riconosciuto. Questo non è stato il primo composto di nandrolone mai creato, che appartiene al Durabolin di Organon, che è specificamente il nandrolone fenilpropionato. La versione di fenilpropionato agisce molto più rapidamente con una durata meno attiva, e mentre le forme di fenilpropionato sono popolari, Deca Durabolin ha ampiamente dominato il mercato del nandrolone.

Deca Durabolin è uno degli steroidi anabolizzanti più comunemente usati tra gli atleti che migliorano le prestazioni. È noto per essere uno steroide di massa fuori stagione straordinariamente benefico, ma è anche uno dei preferiti in molti circoli atletici per i suoi benefici terapeutici. A causa dei suoi enormi benefici terapeutici, l’ormone nandrolone è uno degli steroidi anabolizzanti più benefici nella pratica medica. Tuttavia, a causa di anni di controversie sugli steroidi anabolizzanti, tale uso è stato piuttosto limitato.

Caratteristiche e tratti di Deca Durabolin o nandrolone:

Deca Durabolin è ufficialmente classificato come uno steroide androgeno anabolizzante 19-nortestosterone (19-nor). La classificazione 19-nor si riferisce alla sua natura strutturale diretta, che è l’ormone testosterone privo di un atomo di carbonio in diciannovesima posizione. Mentre questo è solo un leggero cambiamento nella struttura dall’ormone testosterone, questo leggero cambiamento ci dà uno steroide anabolizzante unico. Come base di nandrolone, Deca Durabolin è attaccato al grande estere decanoato, che controlla l’attività di rilascio dell’ormone rallentandola tremendamente. Ciò consente all’individuo di utilizzare l’ormone nandrolone senza la necessità di iniezioni frequenti. Una volta iniettato, quando l’estere decanoato inizia a staccarsi, ci sarà un forte picco di nandrolone rilasciato all’interno del corpo durante le prime 24-48 ore. Da questo punto, l’ormone continuerà a rilasciare nel corpo per circa 2-3 settimane.

Nandrolone ha una valutazione anabolica relativamente potente, leggermente superiore al testosterone. Tuttavia, la sua attività androgena totale è molto inferiore al testosterone, portando un punteggio androgeno di soli 37 rispetto al 100 di testosterone. La ridotta attività androgena di Nandrolone è dovuta alla capacità dell’ormone di ridurre al diidronandrolone (DHN) piuttosto che al diidrotestosterone (DHT) . Ciò rende Nandrolone uno steroide molto più mite rispetto al testosterone e uno degli steroidi anabolizzanti più ben tollerati per uomini adulti sani. Questa natura tollerabile è evidente anche per la sua bassa attività estrogenica. Nandrolone aromatizza, ma solo a circa il 20% il tasso di testosterone. Tuttavia, ha una forte natura progestinica, e questo giocherà agli effetti collaterali come vedremo più avanti.

Come molti steroidi anabolizzanti, Nandrolone ha la capacità di migliorare la sintesi proteica, inibire gli ormoni glucocorticoidi e promuovere una maggiore produzione di IGF-1. Come molti steroidi anabolizzanti, Nandrolone ha anche la capacità di aumentare la ritenzione di azoto nei muscoli, ma sembra avere un effetto più forte di molti steroidi in questo senso. In effetti, studi hanno dimostrato che anche basse dosi di Nandrolone possono migliorare notevolmente la ritenzione di azoto. Questo è un fattore importante, poiché tutto il tessuto muscolare è composto per circa il 16% da azoto. Mentre ciò può sembrare una piccola quantità, più tratteniamo più effetto anabolico avremo. Se i livelli di azoto non vengono mantenuti, questo può farci entrare in uno stato catabolico (atrofia muscolare).

Nandrolone è anche ben noto per il trasporto di due tratti estremamente importanti che lo separano ampiamente da molti steroidi anabolizzanti. Ancora una volta, molti altri steroidi porteranno questi tratti, ma Nandrolone lo fa ad un livello superiore. I tratti in questione stanno aumentando il contenuto di minerali ossei e migliorando la sintesi del collagene. A causa di questi tratti, Nandrolone è ben nota per la promozione del sollievo articolare e per molti atleti questa è una delle ragioni per cui lo usano. A causa di questi tratti, oltre alla sua capacità di aumentare il numero dei globuli rossi, possiamo iniziare a vedere quali tipi di vantaggi terapeutici può offrire questo steroide.

Nandrolone è stato ben noto per essere uno steroide eccellente per coloro che soffrono di malattie di deperimento muscolare, per migliorare la debolezza e l’affaticamento geriatrico, nonché l’anemia. Nandrolone è stato anche usato per trattare alcune forme di cancro al seno, ha cambiato la vita delle vittime di ustioni gravi e ha persino la capacità di curare le ulcere. È stato anche dimostrato efficace nel trattamento del nanismo ipofisario ipofisario e nel ritardo dello sviluppo nei bambini. Mentre Nandrolone si è dimostrato benefico in tutte queste aree, ha davvero brillato nella sua capacità di trattare l’osteoporosi. Ciò non sorprende se consideriamo il contenuto di minerali ossei e i miglioramenti della sintesi del collagene. Tuttavia, il ​​composto viene utilizzato quasi esclusivamente per il trattamento di coloro che soffrono di HIV e anemia, ma alcuni medici stanno iniziando a riconoscere il potenziale per piani di ringiovanimento terapeutico. Indubbiamente, a basse dosi questo steroide potrebbe fornire un beneficio anti-invecchiamento positivo.

Effetti di Deca Durabolin:

Mentre i benefici terapeutici di Nandrolone sono facili da capire semplicemente capendo la sua natura di base, ciò che la maggior parte si preoccupa è l’uso off-label. Nandrolone è un favorito di vecchia data tra gli atleti che migliorano le prestazioni e, sebbene sia straordinariamente benefico, è spesso gravemente frainteso. L’incomprensione è che questo è solo uno steroide voluminoso, e sebbene sia un fantastico punto di utilizzo, è tutt’altro che l’unico. In effetti, alcuni culturisti competitivi useranno Nandrolone durante la loro fase di definizione e durante tale fase non si verifica alcun bulking. Tuttavia, al fine di comprendere gli effetti di Nandrolone e i vari punti di utilizzo benefici, è necessario rimuovere un modo di pensare imperfetto tenuto da molti utenti di steroidi anabolizzanti. Questo tipo di pensiero presuppone che tutti i progressi degli steroidi siano basati sul potenziamento del tessuto muscolare magro; in particolare costruendo più tessuto muscolare magro. Indubbiamente, questo è lo scopo principale dell’uso di steroidi anabolizzanti, ma non è l’unico. Con questo in mente, diamo un’occhiata ai vari effetti positivi del Nandrolone.

Come uno steroide volumizzante fuori stagione, Nandrolone fornirà significativi guadagni nella massa magra, ma l’aumento della massa muscolare avverrà lentamente. Questo è uno steroide a base di estere di grandi dimensioni e non agirà rapidamente. Tuttavia, la massa costruita con questo steroide sarà spesso una massa di qualità superiore rispetto a molti steroidi anabolizzanti. La ritenzione idrica è possibile, ma dovrebbe essere abbastanza facile da controllare. La maggior parte dovrebbe anche trovare i loro aumenti di forza in una certa misura, ma Nandrolone non è quello che chiameremmo uno degli steroidi che aumentano di più la forza. Durante questa fase fuori stagione, l’individuo godrà anche del sollievo terapeutico fornito da questo steroide, che sarà più che benvenuto quando i periodi di crescita fuori stagione sono normalmente accompagnati dai periodi più pesanti di allenamento con i pesi. Questo individuo dovrebbe anche essere in grado di acquisire questa nuova crescita con meno accumulo di grasso corporeo che normalmente si verificherebbe altrimenti. L’uso di steroidi anabolizzanti è ben noto per migliorare il tasso metabolico. Questo non è niente di unico in Nandrolone e, sebbene non bruci direttamente il grasso corporeo, aiuta a mantenere un livello adeguato. Poiché i guadagni di massa fuori stagione richiedono calorie in eccesso, considerare l’aumento del metabolismo è un ulteriore vantaggio.

Molti atleti, giocatori di calcio o basket, combattenti e qualsiasi atleta che potrebbe beneficiare del sollievo terapeutico spesso integrano con Nandrolone. Tali individui comunemente non hanno alcun desiderio di costruire una nuova massa muscolare magra, ma il sollievo da solo è prezioso. Inoltre, tale sollievo può essere ottenuto con una dose molto bassa. Una dose leggermente più alta fornirà sollievo, migliorerà notevolmente il recupero generale e migliorerà la resistenza muscolare. Quando si tratta di migliorare le prestazioni, la maggior parte degli atleti troverà che questo steroide è difficile da battere. Ancora più importante, gli effetti di sollievo di Nandrolone non sono mascheranti o falsi; questo steroide anabolizzante non ha nulla in comune con antidolorifici da banco o antidolorifici da prescrizione come gli oppiacei. Tali antidolorifici mascherano solo il dolore, mentre Nandrolone può effettivamente curare il corpo.

Quindi ci resta la fase di definizione e alcuni atleti e culturisti useranno Nandrolone durante questa fase di uso di steroidi. Tale uso sarà simile al miglioramento atletico diretto. L’individuo integrerà con una dose piuttosto bassa per il sollievo e la resistenza muscolare che può fornire. Questo può essere molto apprezzato durante le diete rigide, poiché una vera dieta di definizione del bodybuilding hardcore è brutale sul corpo umano. Come bonus aggiuntivo, Nandrolone preserverà notevolmente la massa muscolare magra dell’individuo che altrimenti andrebbe persa durante un deficit calorico necessario. Mentre questo steroide non fornirà effetti di indurimento o condizionamento come molti steroidi, può servire a uno scopo è alcuni piani di definizioni.

Effetti collaterali di Deca Durabolin:

Nandrolone è uno degli steroidi anabolizzanti più adatti agli effetti collaterali per gli uomini e può rivelarsi utile per le donne, ma normalmente solo a dosi terapeutiche. Tuttavia, gli effetti collaterali di Nandrolone esistono sicuramente, ma come vedremo in gran parte cadono nel regno del possibile piuttosto che garantito. Con un uso responsabile, la maggior parte degli uomini sarà in grado di utilizzare questo steroide senza il primo effetto negativo. Al fine di raggiungere questo livello di integrazione sicura, il tuo primo passo è riconoscere i possibili effetti collaterali di Nandrolone, nonché cosa puoi fare al riguardo. Per facilità di comprensione, abbiamo suddiviso gli effetti collaterali in categorie separate insieme alle informazioni correlate di cui hai bisogno.

estrogenica:

L’ormone nandrolone non è molto estrogenico, ma ha una leggera natura aromatizzante. L’aromatizzazione si riferisce alla capacità del testosterone di convertirsi in estrogeni, un processo che si verifica a causa dell’interazione dell’ormone con l’enzima aromatasi. Quando i livelli di estrogeni aumentano, ciò può favorire la ginecomastia, l’eccessiva ritenzione idrica e favorire l’ipertensione a causa di livelli elevati di ritenzione idrica. Fortunatamente, il livello di aromatasi di Nandrolone è basso, ma c’è un altro fattore da considerare, che è la sua natura progestinica. Il nandrolone ha una forte affinità per il recettore del progesterone, oltre alla capacità di stimolare in modo significativo il meccanismo estrogenico nel tessuto mammario aumentando il rischio di ginecomastia.

Al fine di proteggere dai possibili effetti collaterali estrogenici e progesterone di Nandrolone, è spesso raccomandato un farmaco anti-estrogeno. Esistono due scelte principali negli antiestrogeni, i modulatori selettivi del recettore degli estrogeni (SERM) come Nolvadex (citrato di tamoxifene) e gli inibitori dell’aromatasi (AI) come l’Arimidex (Anastrozolo). L’intelligenza artificiale sarà molto più efficace, ma SERM dovrebbe essere la prima scelta se riescono a fare il loro lavoro. Molti scelgono di fare affidamento sull’intelligenza artificiale a causa del loro straordinario potere anti-estrogenico, ma è stato notato che l’IA ha un impatto negativo sul colesterolo e che può essere fortemente esasperato con l’uso di steroidi anabolizzanti. Al contrario, mentre le SERM a volte non bastano, non avranno effetti negativi sul colesterolo. In effetti, SERM ha effettivamente dimostrato di migliorare i livelli di colesterolo.

Una nota importante di interesse sugli effetti collaterali di Nandrolone per quanto riguarda la ginecomastia. È stato a lungo ipotizzato e diffuso in numerose bacheche di steroidi che la causa della ginecomastia indotta da 19 o indotta è la prolattina, non la stimolazione del progesterone. Questo è stato discusso pesantemente riguardo al 19-né al trenbolone, ma anche con il nandrolone. Nella sua serie Anabolics, William Llewellyn spiega come lo squilibrio tra estrogeni e progesterone sia ciò che porta alla ginecomastia. Se questo non viene risolto e stai semplicemente combattendo un possibile accumulo di prolattina, potresti non fornire la protezione di cui hai bisogno.

androgeni:

Nandrolone può produrre effetti collaterali androgeni; tuttavia, la soglia tende ad essere piuttosto alta per la maggior parte degli uomini. I possibili effetti collaterali androgeni di Nandrolone includono l’acne, la perdita di capelli accelerata in quelli predisposti alla calvizie maschile e la crescita dei peli corporei. Tali effetti collaterali dipendono fortemente dalle predisposizioni genetiche, ma la maggior parte degli uomini non dovrebbe riscontrare alcun problema. A differenza del testosterone, il nandrolone è ridotto a DHN piuttosto che a DHT, e mentre ciò avviene a causa dell’interazione con l’enzima 5-alfa reduttasi, riduce notevolmente l’androgenicità del nandrolone.

Una nota importante riguardante gli effetti collaterali androgeni di Nandrolone: ​​molti scelgono di usare inibitori della 5-alfa reduttasi come la finasteride per combattere gli effetti collaterali androgeni causati dagli steroidi anabolizzanti. Tuttavia, l’uso di un inibitore della 5-alfa reduttasi insieme a Nandrolone migliorerà l’androgenicità dello steroide. Avrà effettivamente l’effetto opposto e aumenterà il rischio di effetti collaterali androgeni.

La natura androgena di Nandrolone può portare a sintomi di virilizzazione nelle donne. I sintomi di virilizzazione possono includere la crescita dei peli corporei, un approfondimento delle corde vocali e l’allargamento del clitoride. Le donne possono usare questo steroide senza effetti virilizzanti, ma richiederà dosi molto basse e spesso le femmine possono scegliere steroidi migliori. Se si desidera il nandrolone, il fenilpropionato ad azione più rapida può essere la strada da percorrere in quanto è più facile da controllare, ma le probabilità di battere i sintomi di virilizzazione non sono eccezionali come con gli steroidi come Oxandrolone o Primobolan. Indipendentemente da ciò, se si verificano sintomi di virilizzazione, interrompere immediatamente l’uso e svaniranno. Se tali sintomi vengono ignorati, possono diventare permanenti.

Cardiovascolare:

Nandrolone può avere un impatto negativo sul colesterolo distorcendo i rapporti HDL e LDL. Questo potenziale effetto negativo sarà più evidente in quanto riguarda la soppressione del colesterolo HDL. Gli studi hanno dimostrato che l’ormone nandrolone avrà effettivamente un impatto più forte e negativo sul colesterolo HDL rispetto al testosterone. Tuttavia, lo sforzo cardiovascolare totale dovrebbe essere molto inferiore rispetto alla maggior parte degli steroidi orali.

A causa dei potenziali problemi di colesterolo causati da Nandrolone, mantenere uno stile di vita favorevole al colesterolo durante l’uso sarà estremamente importante. Ciò dovrebbe includere non solo una dieta rispettosa del colesterolo, ma una ricca di acidi grassi omega e che ti garantisca l’implementazione di molte attività cardiovascolari nella tua routine. È anche importante tenere presente che se si utilizza un inibitore dell’aromatasi durante l’integrazione con Nandrolone, è necessario prestare ancora più attenzione al colesterolo. Di tutti i possibili effetti collaterali di Nandrolone, questo è quello che bisognerebbe tenere d’occhio.

Testosterone:

Nandrolone come tutti gli steroidi anabolizzanti è soppressivo della produzione naturale di testosterone. Il tasso di soppressione varia da uno steroide all’altro, ma con Nandrolone e tutti i composti a base di nandrolone, sarà estremo. Alcuni studi hanno dimostrato che una singola dose da 100 mg di steroidi sopprimerà la produzione naturale totale. Altri studi, sebbene non mostrino un tasso vicino alla soppressione, sono ancora più che significativi e spesso rappresentano una riduzione totale di almeno 2/3 dei livelli sierici di testosterone. Per questo motivo, tutti gli uomini che integrano con Nandrolone dovrebbero includere testosterone esogeno. La forma di testosterone che scegli non ha conseguenze, tutto ciò che conta è che al tuo corpo sia fornito il testosterone di cui ha bisogno. La mancata integrazione con testosterone esogeno comporterà una condizione di testosterone bassa. Tale condizione può essere abbastanza fastidiosa; si presenta con numerosi possibili sintomi ma, soprattutto, è estremamente malsano.

Una volta terminato l’uso di Nandrolone e tutti gli ormoni steroidei esogeni hanno eliminato il sistema, la produzione naturale di testosterone ricomincerà. Non avverrà dall’oggi al domani e per questo motivo è spesso raccomandato un piano Post Cycle Therapy (PCT). Ciò accelererà il processo di recupero e migliorerà l’efficienza complessiva. No, contrariamente al mito popolare, non esiste un piano PCT che riporti i livelli di testosterone naturale alla normalità da solo. Il recupero totale richiederà diversi mesi. Tuttavia, un piano PCT ti assicurerà di avere abbastanza testosterone per un corretto funzionamento mentre i tuoi livelli continuano a salire naturalmente.

Note importanti sul recupero naturale del testosterone dopo l’uso di Nandrolone: il recupero naturale presume che non esistessero precedenti condizioni di testosterone basso. Presuppone inoltre che non siano stati arrecati danni gravi all’asse ipotalamo-ipofisi-testicolo (HPTA) a causa di pratiche improprie. È anche importante notare che un piano PCT non dovrebbe iniziare fino a quando Nandrolone non verrà sospeso per almeno 2-3 settimane. La maggior parte troverà la fine del loro uso di Nandrolone prima della conclusione totale del loro ciclo come il modo migliore per andare.

 

epatotossicità:

Nandrolone non è tossico per il fegato e non presenterà stress o danni all’organo vitale.

Nandrolone Administration:

Nandrolone è uno steroide ad azione molto lenta che non deve essere iniettato molto frequentemente. Nella maggior parte dei piani terapeutici il composto viene somministrato solo una volta ogni 2-4 settimane e ogni 3-4 settimane è molto più comune. L’eccezione sarebbe nel trattamento dell’anemia; quando si cura l’anemia Nandrolone viene normalmente somministrato una volta alla settimana. Per qualsiasi attività legata alle prestazioni, una singola iniezione alla settimana sarà più che adeguata. Tuttavia, alcuni sceglieranno di suddividerlo in due piccole iniezioni a settimana per ridurre il volume totale dell’iniezione.

L’intervallo di dosaggio standard per Nandrolone rientra normalmente nell’intervallo di 100 mg ogni 2-4 settimane per il trattamento terapeutico di base e 100-200 mg a settimana per il trattamento dell’anemia. Per l’atleta in cerca di ringiovanimento e sollievo, 100 mg a settimana sono un ottimo punto di partenza, ma la maggior parte sarà molto più felice con 200 mg a settimana di risultati. Tale dosaggio garantirà il recupero, il sollievo e la resistenza, oltre a fornire una leggera spinta anabolica. Per veri guadagni anabolici, 300 mg a settimana è normalmente considerata la dose di fascia bassa. Molti troveranno 400 mg a settimana per essere il livello di dosaggio perfetto e, soprattutto, entro un livello controllabile. Molti uomini possono essere in grado di tollerare dosi fino a 600 mg a settimana. Ciò aumenterà il rischio di effetti avversi e spesso 400 mg a settimana sono più che sufficienti, ma circostanze diverse determineranno l’esito individuale.

Nandrolone non deve essere usato per meno di 8 settimane se usato come strumento per migliorare le prestazioni. Il composto agisce in modo estremamente lento e l’individuo dovrà utilizzarlo per un lungo periodo di tempo per ottenere una ricompensa. Otto settimane dovrebbero essere il minimo, ma una volta interrotto il composto sarà ancora attivo nel corpo per diverse settimane. Poiché 8 settimane è il nostro minimo, 10-12 settimane saranno molto accettabili per la maggior parte degli uomini. L’uso può superare questo punto ma è raramente raccomandato; la maggior parte non implementerà cicli molto più lunghi di 12-16 settimane al di fuori dei circoli delle prestazioni hardcore, e in questi casi è altamente consigliata una rotazione degli ormoni steroidei.

Per le atlete, 50 mg a settimana per non più di 4-6 settimane è normalmente tutto ciò che può essere tollerato. Ci saranno alcuni che potrebbero essere in grado di gestire un dosaggio di 100 mg a settimana, ma tale dose produrrà normalmente sintomi di virilizzazione nella maggior parte delle donne. Per i piani di trattamento terapeutico standard, Nandrolone verrà normalmente somministrato a 50-100 mg ogni 3-4 settimane. Nel trattamento dell’anemia, 50-100 mg a settimana è standard.

Disponibilità di Nandrolone:

Nandrolone è prontamente disponibile sui mercati farmaceutici in nero. Non troverai un composto di nandrolone attualmente venduto da una farmacia. Inoltre, Organon ha completamente rimosso Nandrolone dal mercato  concentrando tutta la sua attenzione su altri mercati in tutto il mondo a causa delle leggi relative agli steroidi anabolizzanti.

Recensioni Deca Durabolin:

Nandrolone è uno degli steroidi anabolizzanti più efficaci e benefici di tutti i tempi. La maggior parte degli uomini tollererà abbastanza bene questo steroide, e mentre avvantaggia l’utente più avanzato di steroidi, sarà uno steroide eccezionale per qualcuno relativamente nuovo alla supplementazione. Per apprezzare Nandrolone, considera la storia degli steroidi anabolizzanti. Ci sono stati numerosi steroidi anabolizzanti che sono apparsi negli ultimi 75 anni e fino a quel momento Nandrolone è rimasto in cima alla lista. La sua popolarità non è diminuita e non è stato prodotto un altro steroide che potrebbe superarlo quando si tratta delle sue funzioni specifiche. Per molti utenti di steroidi anabolizzanti, è considerato essenziale per i piani di guadagno di massa fuori stagione. In effetti, potrebbe non esserci uno stack popolare come un semplice testosterone, Dianabol (metandrostenolone) e Deca Durabolin (nandrolone).

Profilo di Deca Durabolin:

(Base di nandrolone + estere decanoato)

[19-nor-androst-4-en-3-one-17beta-olo]

Peso molecolare (base): 274.4022

Peso molecolare (estere): 172.2668

Formula (base): C18 H26 O2

Formula (estere): C10 H20 O2

Punto di fusione (base): 122-124C

Punto di fusione (estere): 31 – 32 C

Produttore: Organon

Data di rilascio (negli Stati Uniti): 1962

Dose efficace (uomini): 200-600 mg / settimana (2 mg / lb di peso corporeo)

Dose efficace (donne): 50-100 mg / settimana

Vita attiva: 15 giorni

Tempo di rilevamento: fino a 18 mesi

Rapporto anabolico / androgeno: 125: 37

Riferimenti di Deca Durabolin:

Metabolismo. 1990 Nov; 39 (11): 1167-9

Effetti del nandrolone Deca Durabolinnoate sul contenuto minerale osseo R, Righi GA, Turchetti V, Vattimo A.).

Cancer Res 1978 Nov; 38 (11 Pt 2): 4186-98

(Grafici) da Minto et al

AIDS. Giugno 1996; 10 (7): 745-52

Sattler et al. Am J Physiol Endocrinol Metab 283: e1214-22

J Acquir Immune Defic Syndr Hum Retrovirol. 1 febbraio 1999; 20 (2): 137-46.

 

Tratto e tradotto da steroid.com

Le informazioni di questo articolo sono condivise solo a scopo didattico informativo.
È necessario consultare il proprio medico e di non agire su qualsiasi contenuto di questo articolo

L’eventuale posologia e le modalità di utilizzo indicate per quanto concerne l’uso in ambito sportivo od estetico, NON hanno valenza di consiglio specifico; intendono bensì fornire un’informazione di carattere generale in linea con quanto diffuso dalle pubblicazioni scientifiche in materia (vedi bibliografia od altri testi sul doping), per limitare fenomeni di abuso, fermo restando che non esiste una posologia od una combinazione di farmaci sicura e priva di effetti collaterali. Per queste ragioni l’autore declina ogni responsabilità per danni, pretese o perdite, dirette o indirette, derivanti dall’utilizzo di tali informazioni.