Le informazioni di questo articolo sono condivise solo a scopo didattico informativo.
È necessario consultare il proprio medico e di non agire su qualsiasi contenuto di questo articolo

L’eventuale posologia e le modalità di utilizzo indicate per quanto concerne l’uso in ambito sportivo od estetico, NON hanno valenza di consiglio specifico; intendono bensì fornire un’informazione di carattere generale in linea con quanto diffuso dalle pubblicazioni scientifiche in materia (vedi bibliografia od altri testi sul doping), per limitare fenomeni di abuso, fermo restando che non esiste una posologia od una combinazione di farmaci sicura e priva di effetti collaterali. Per queste ragioni l’autore declina ogni responsabilità per danni, pretese o perdite, dirette o indirette, derivanti dall’utilizzo di tali informazioni.

Il Trenbolone

Il farmaco Trenbolone è, senza dubbio, lo steroide anabolizzante iniettabile più potente utilizzato dai culturisti agonisti per aumentare la massa muscolare. Tuttavia, le proprietà complete del farmaco non sono sempre completamente comprese. Questo profilo separerà i fatti dalla finzione e aiuterà i chi legge a capire cos’è Trenbolone.

Il trenbolone è simile al popolare nandrolone, in quanto sono entrambi 19-né steroidi, il che significa che una molecola di testosterone è stata alterata alla diciannovesima posizione per darci un nuovo composto. A differenza del nandrolone, tuttavia, il trenbolone è un eccellente farmaco di massa e indurente con la maggior parte dei guadagni in fibra muscolare, con una ritenzione idrica minima.

Ha un incredibile punteggio anabolico (costruzione muscolare) di 500. Quando lo confronti con Testosterone, che a sua volta è un potente generatore di massa e con un punteggio anabolico di 100 si può iniziare a capire il potenziale di costruzione muscolare del trenbolone. Cosa rende il trenbolone così anabolico?
Numerosi fattori entrano in gioco. Il trenbolone aumenta notevolmente il livello dell’ormone estremamente anabolico IGF-1 all’interno del tessuto muscolare

Vale la pena notare che non solo aumenta i livelli di IGF-1 nei muscoli di due volte, ma fa anche in modo che le cellule satelliti muscolari (cellule che riparano i muscoli danneggiati) siano più sensibili all’IGF-1 e ad altri fattori di crescita.

La quantità di DNA per cellula muscolare può anche essere significativamente aumentata.

Il trenbolone ha anche un’affinità di legame molto forte con il recettore degli androgeni (A.R), che si lega molto più fortemente del testosterone. Questo è importante, perché più forte è lo steroide che si lega al recettore degli androgeni, migliore è il funzionamento dello steroide nell’attivazione dei meccanismi di crescita muscolare dipendenti dall’A.R.

Esistono anche prove evidenti del fatto che i composti che si legano strettamente al recettore degli androgeni aiutano anche a perdere grasso. Pensa come recettori come serrature e gli androgeni come chiavi diverse, con alcune chiavi (androgeni) che aprono (legano) le serrature (recettori) molto meglio di altre. Questo non vuol dire che il legame AR è l’ultima parola sull’efficacia degli steroidi. Anadrol non ha alcun legame misurabile con l’AR e tutti sappiamo quanto sia potente Anadrol per la costruzione di massa.

Il trenbolone aumenta la ritenzione di azoto nel tessuto muscolare. Questo è da notare perché la ritenzione di azoto è un forte indicatore di quanto sia anabolica una sostanza. Tuttavia, i suoi incredibili effetti di costruzione di massa non finiscono qui. Il trenbolone ha la capacità di legarsi con i recettori degli ormoni glucocorticoidi anti-anabolizzanti (distruzione muscolare). Ciò può anche avere l’effetto di inibire l’ormone catabolico (distruzione muscolare) del cortisolo.

Un altro aspetto sorprendente che deve essere notato è la sua capacità di migliorare l’efficienza dei mangimi e l’assorbimento di minerali negli animali dati il ​​farmaco. Per capire cosa significa, l’efficienza dei mangimi è una misura della quantità di una dieta di animali convertita in carne e più cibo ci vuole per produrre questa carne, minore è l’efficienza. Al contrario, meno cibo ci vuole per produrre carne, maggiore è l’efficienza e ben si ottiene l’idea. Gli animali trattati con Trenbolone hanno acquisito un peso di alta qualità senza che la dieta fosse corretta, migliorando così l’efficienza dei mangimi. Trovare nuovi composti in grado di migliorare l’efficienza dei mangimi è un’industria da miliardi di dollari e negli ultimi decenni ha generato molti progressi nutrizionali nel mondo del bodybuilding (CLA, Whey Protein e HMB sono composti che vengono in mente come introdotti per la prima volta dall’ industria zootecnica. Che cosa significa questo per l’atleta che si allena duramente? Il cibo che mangerà sarà meglio utilizzato per costruire la massa muscolare magra e anche le vitamine e i minerali saranno assorbiti meglio, il che potrebbe mantenere più sano durante il ciclo.

Il trenbolone è anche un ormone altamente androgeno, rispetto al testosterone, che ha un rapporto androgeno di 100; Il rapporto androgeno del trenbolone è un sorprendente 500. Gli steroidi altamente androgeni sono apprezzati per gli effetti che hanno sulla forza e per cambiare il rapporto estrogeno/androgeno, riducendo così l’acqua e la pelle. Come se il rapporto su Trenbolone non fosse abbastanza buono, migliora; Il trenbolone è straordinariamente buono come agente di perdita di grasso. Uno dei motivi è il suo potente effetto sul partizionamento dei nutrienti. È un fatto poco noto che i recettori degli androgeni si trovano nelle cellule adipose e muscolari, gli androgeni agiscono direttamente sull’AR nelle cellule adipose per influenzare la combustione dei grassi. Più forte è l’androgeno che si lega all’A.R, maggiore è l’effetto lipolitico (brucia grassi) sul tessuto adiposo (grasso). Poiché alcuni steroidi aumentano persino il numero di A.R nei muscoli e nei grassi, questo effetto di perdita di grasso verrebbe amplificato con l’uso concomitante di altri composti, come il testosterone.

Il trenbolone promuove la produzione di globuli rossi e aumenta il tasso di rifornimento di glicogeno, migliorando significativamente il recupero. Come quasi tutti gli steroidi, i suoi effetti dipendono dalla dose con dosaggi più alti con i maggiori effetti sulla composizione corporea e sulla forza. I cambiamenti mentali sono un noto effetto collaterale dell’uso di trenbolone, gli androgeni aumentano le sostanze chimiche nel cervello che promuovono comportamenti aggressivi, che possono essere utili per alcuni atleti che desiderano migliorare la velocità e la potenza.

La struttura chimica del trenbolone lo rende resistente all’enzima aromatasi (conversione in estrogeni), quindi nessuna percentuale di trenbolone si convertirà in estrogeni. La somministrazione di trenbolone non promuoverebbe effetti collaterali estrogenici come la crescita del tessuto mammario negli uomini (ginecomastia) accelerando l’aumento di grasso, il declino dell’abbassamento del grasso e la ritenzione idrica. Il trenbolone è anche resistente all’enzima 5- alfa-reduttasi, questo enzima riduce alcuni ormoni steroidei in una forma più androgena, in questo caso tuttavia non importa. Il trenbolone vanta un rapporto androgeno di 500. Può facilmente causare effetti collaterali androgeni nelle persone che sono inclini a perdita di capelli, ingrossamento della prostata, pelle grassa e acne. Sfortunatamente i potenziali effetti collaterali negativi di Trenbolone non finiscono qui. Il trenbolone è anche un progestinico noto: si lega al recettore dell’ormone sessuale femminile progesterone (con circa il 60% del progesterone della forza effettiva. Nelle persone sensibili ciò può portare a un aumento della crescita del seno e del gonfiore, il metabolita attivo 17beta-trenbolone del trenbolone ha un’affinità di legame con il recettore del progesterone (PgR) che è in realtà maggiore del progesterone stesso. Non c’è bisogno di lasciarsi prendere dal panico, il letrozolo o anastrozolo o fulvestrant antiestrogeni può abbassare i livelli di progesterone e combattere qualsiasi lato progestinico. L’uso di un 19-né un composto come il trenbolone aumenta anche la prolattina e. la bromocriptina o la cabergolina sono spesso raccomandate per abbassare i livelli di prolatina. Può anche verificarsi atrofia testicolare (testicoli rimpiccioliti); HCG usato in modo intermittente durante un ciclo può impedire questo. È anche saggio per gli utilizzatori di Trenbolone monitorare attentamente i loro livelli di colesterolo, nonché la funzione renale e gli enzimi epatici, poiché Trenbolone ha il potenziale di influenzare negativamente tutte queste funzioni. Finaplix, essendo un potente progestinico, interromperà anche la produzione naturale di testosterone che anche una dose relativamente piccola e manterrà il livello di testosterone soppresso per un lungo periodo di tempo, questo può ridurre la libido e causare disfunzione erettile. È essenziale assumere sempre Finaplix con testosterone.

L’estere acetato è un estere a catena molto corta attaccato alla molecola di Finaplix. Ha una vita attiva di 2-3 giorni ma per mantenere elevati e costanti i livelli ematici di trenbolone, sono spesso raccomandate iniezioni giornaliere. L’estere acetato fornisce una rapida e alta concentrazione dell’ormone che è vantaggioso per coloro che cercano guadagni rapidi, insieme a un tempo di schiarimento rapido che l’estere acetato può essere interrotto all’insorgenza di effetti collaterali avversi.

Ora che sono state spiegate le proprietà dell’acetato di trenbolone, si può capire meglio come massimizzare i suoi vantaggi. Le prove suggeriscono che Finaplix quando usato con estrogeni promuove un aumento di peso maggiore rispetto al solo Trenbolone, ora non sto dicendo di prendere un po ‘di controllo delle nascite con il tuo Trenbolone ma l’aggiunta di orali aromatizzanti come Dianabol e un testosterone a lungo estere come Cypionate o Enanthate produrrebbe grandi guadagni in un ciclo di massa. Per un ciclo di taglio Finaplix è la scelta migliore; Il potente effetto del trenbolone sull’assorbimento dei nutrienti consente all’utilizzato di limitare le calorie e rimanere in uno stato di bilancio azotato positivo. L’effetto riducente del cortisolo e il legame con il recettore dei glucocorticoidi ridurranno notevolmente gli effetti catabolici della dieta dura e quantità eccessive di cardio e per non parlare del fatto che Finaplix stesso può bruciare i grassi (a causa del suo forte legame con l’AR). Una buona scelta per usare Trenbolone in un ciclo di taglio è stanozololo. Stanozololo ha una bassa affinità di legame con l’AR e quindi agirà nel corpo in modi molto diversi rispetto al Trenbolone (cioè nell’azione mediata da non recettori). Inoltre, stanozololo è un farmaco a base di DHT e Trenbolone è un 19 e non ha un po ‘di Testosterone (propionato), un ciclo di taglio che sfrutta tutte e 3 le principali famiglie di steroidi anabolizzanti (Testosterone, 19-nor e DHT), nonché affinità e meccanismi d’azione molto diversi per il legame con AR.

Ironia della sorte, anche se il trenbolone (Tren) è un eccellente farmaco per la preparazione del contest, abbassa il livello della tiroide e questo aumenta la prolattina. Quindi qualcuno utilizza T3 (25mcgs / giorno) insieme a Tren per evitare di aumentare la prolattina troppo in un lungo periodo.
Inoltre, questo farmaco è una cattiva scelta per gli atleti che si affidano alla forma cardiovascolare per praticare uno sport. Il trenbolone (Tren), almeno aneddoticamente, riduce la capacità di molti atleti di sostenere alti livelli di resistenza. Sfortunatamente, questo rende Tren una cattiva scelta per molti.

A partire da ora la fonte principale di trenbolone proviene da impianti per la trasformazione del bestiame in un composto iniettabile o transdermico, da polvere e, naturalmente. Gli impianti in polvere o bovini “home brewing” sembrano essere il metodo preferito per ottenere acetato di trenbolone iniettabile, poiché l’utilizzatore avrebbe un controllo molto maggiore sulla potenza e sulla sterilità del farmaco. Il trenbolone è molto più costoso rispetto ad altri steroidi anabolizzanti che vanno da 15 dollari USA per grammo di polvere o 150 dollari Stati Uniti per un singolo flacone da 10 ml.

Profilo dell’acetato di trenbolone

(17beta-Hydroxyestra-4,9,11-trien-3-one)

(Base trenbolone + acetato estere)

Formula: C20 H24 O3

Peso molecolare: 312,4078

Peso molecolare (base): 270.3706

Peso molecolare (estere): 60.0524

Formula (base): C18 H22 O2

Formula (estere): C2 H4 O2

Punto di fusione (base): 183-186C

Punto di fusione (estere): 16.6C

Produttore: impianti di bestiame, drago britannico, vari

Dose efficace (uomini): 50-150 mg ED

Dose efficace (donne): non raccomandato

Vita attiva: 2-3 giorni

Tempo di rilevamento: 5 mesi

Rapporto anabolico / androgeno: 500/500

Riferimenti:

Br J Nutr. 1978 Nov; 40 (3): 563-72.

J Cell Physiol. 2004 Nov; 201 (2): 181-9.

Endocrinologia. 1989 maggio; 124 (5): 2110-7.

Toxicol Sci. 2002 dicembre; 70 (2): 202-11.15

J Anim Sci. Febbraio 1994; 72 (2): 515-22.

APMIS. 2001 gennaio; 109 (1): 1-8.

J Anim Sci. 1990 set; 68 (9): 2682-9.

APMIS. 2001 gennaio; 109 (1): 1-8.

J Anim Sci. 1992 Nov; 70 (11): 3381-90.

Am J Physiol. 1998 Jun; 274 (6 Pt 1): C1645-52.

Biochim Biophys Acta. 11 maggio 1995; 1244 (1): 117-20.

J Appl. Physiol.94 1153-61 2003

J Vet Med A Physiol Pathol Clin Med. 2001 agosto; 48 (6): 343-52

Toxicol Sci. 2002 dicembre; 70 (2): 202-11.15

Forum di Steroid.com.

Esercizio sportivo Med Sci. 2003 gennaio; 35 (1): 32-8

Cancer Res 1978 Nov; 38 (11 Pt 2): 4186-98

APMIS. 2000 dicembre; 108 (12): 838-46.

Opinioni di Curr Med Res. 2001; 16 (4): 276-84

Manuale della droga del 2003.

Pharmacol Biochem Behav. 1988 marzo; 29 (3): 489-93.

J Anim Sci. 1997 maggio; 75 (5): 1256-65.

Res Vet Sci. 1981 gennaio; 30 (1): 7-13.

 

 

Tratto e tradotto da steroid.com

Le informazioni di questo articolo sono condivise solo a scopo didattico informativo.
È necessario consultare il proprio medico e di non agire su qualsiasi contenuto di questo articolo

L’eventuale posologia e le modalità di utilizzo indicate per quanto concerne l’uso in ambito sportivo od estetico, NON hanno valenza di consiglio specifico; intendono bensì fornire un’informazione di carattere generale in linea con quanto diffuso dalle pubblicazioni scientifiche in materia (vedi bibliografia od altri testi sul doping), per limitare fenomeni di abuso, fermo restando che non esiste una posologia od una combinazione di farmaci sicura e priva di effetti collaterali. Per queste ragioni l’autore declina ogni responsabilità per danni, pretese o perdite, dirette o indirette, derivanti dall’utilizzo di tali informazioni.