Le informazioni di questo articolo sono condivise solo a scopo didattico informativo.
È necessario consultare il proprio medico e di non agire su qualsiasi contenuto di questo articolo

L’eventuale posologia e le modalità di utilizzo indicate per quanto concerne l’uso in ambito sportivo od estetico, NON hanno valenza di consiglio specifico; intendono bensì fornire un’informazione di carattere generale in linea con quanto diffuso dalle pubblicazioni scientifiche in materia (vedi bibliografia od altri testi sul doping), per limitare fenomeni di abuso, fermo restando che non esiste una posologia od una combinazione di farmaci sicura e priva di effetti collaterali. Per queste ragioni l’autore declina ogni responsabilità per danni, pretese o perdite, dirette o indirette, derivanti dall’utilizzo di tali informazioni.

 

Il Clenbuterolo è un potente broncodilatatore che viene utilizzato per il trattamento di disturbi respiratori come l’asma. Sebbene abbia avuto un enorme successo in tali piani di trattamento, non è mai stato approvato dalla FDA degli Stati Uniti. Tuttavia, è approvato e utilizzato nella maggior parte degli altri paesi del mondo. Alcuni ipotizzano che l’unico motivo per cui il clenbuterolo non è mai stato approvato dalla FDA degli Stati Uniti è dovuto al fatto che non è necessario. Esistono molti altri farmaci correlati, strettamente correlati che sono già approvati per l’uso negli Stati Uniti.

Oltre a trattare i disturbi respiratori, il clenbuterolo è comunemente usato come termogenico. In effetti, molto probabilmente trovare più clenbuterolo nei programmi di perdita di grasso che in qualsiasi altro luogo. È uno strumento molto comune per bruciare i grassi usato da molti utilizzatori di steroidi anabolizzanti. È un favorito di vecchia data tra i bodybuilder competitivi e altri atleti del fisico durante la preparazione del concorso. Tuttavia, è anche utilizzato da utenti non steroidei per le sue proprietà di perdita di grasso. Non è necessario utilizzare steroidi anabolizzanti per utilizzare questo composto per la perdita di grasso. Lo diciamo solo perché per qualche motivo questo è diventato un punto confuso.

 

Funzioni e tratti del clenbuterolo:

Il clenbuterolo cloridrato è un simpaticomimetico che agisce sul sistema nervoso simpaticomimetico. Esistono diversi recettori nel corpo sui quali un simpaticomimetico può agire. Nel caso del clenbuterolo, il recettore beta-2 è l’area di interesse e di azione. Clenbuterolo, come è noto, stimola attivamente il recettore beta-2. Attraverso tale stimolazione, ciò inverte attivamente le ostruzioni delle vie aeree e fornisce una migliore respirazione per coloro che ne hanno bisogno. Questa stessa stimolazione può anche essere utilizzata per migliorare il tasso metabolico dell’individuo. Il Clenbuterolo non brucia attivamente i grassi attaccando le cellule adipose, ma piuttosto stimola il metabolismo aumentando la temperatura corporea. Ciò si verifica a causa della stimolazione beta-2 che stimola i mitocondri delle cellule a produrre e rilasciare più calore. A sua volta, questo riscalda (leggermente) la temperatura corporea, migliora il metabolismo e fa bruciare il grasso corporeo ad un ritmo maggiore. In realtà, le funzioni e i tratti di clenbuterolo sono molto semplici e molto diretti.

Il clenbuterolo è stato anche notato per avere un forte effetto anabolico; tuttavia, le cose non sono proprio come appaiono. A causa del potenziale effetto anabolico, questo ha indotto molti a utilizzare il composto nella speranza di ottenere tessuto magro. Comunemente, molti utilizzatori di steroidi lo hanno utilizzato come agente protettivo anabolizzante durante la terapia post-ciclo (PCT). Vi è, tuttavia, un problema con questo tipo di utilizzo; non funziona. Gli studi hanno dimostrato che il clenbuterolo ha la capacità di promuovere l’attività anabolica negli animali. Ci sono stati diversi studi che hanno dimostrato che l’attività anabolica dei ratti aumenta quando viene somministrato Clenbuterolo. Tuttavia, non ci sono dati che supportano tale attività anabolica fornita quando utilizzati dagli esseri umani. In effetti, è stato generalmente dimostrato inutile al riguardo in quanto riguarda gli esseri umani. Quando si tratta dell’uso umano di clenbuterolo, l’uso come broncodilatatore e il termogenico sono gli unici scopi adatti.

 

Effetti del clenbuterolo:

Gli effetti del clenbuterolo sul paziente asmatico sono quanto più semplici possibile. L’uso del broncodilatatore apre le vie aeree e consente all’individuo di respirare. Ci sono altri disturbi respiratori che possono trarre beneficio dall’uso di clenbuterolo, ma l’asma sembra essere primario e spesso è un farmaco gradito per coloro che soffrono. La stessa respirazione migliorata potrebbe anche rivelarsi utile per alcuni atleti, in particolare quelli che possono beneficiare di una maggiore resistenza cardiovascolare. Tuttavia, non stiamo parlando di un notevole, notevole miglioramento e ci sono davvero altri metodi che sono molto più adatti per aumentare la resistenza cardiovascolare.

Come termogenico, gli effetti del clenbuterolo sono di nuovo molto semplici. All’aumentare della temperatura corporea, che è di nuovo dovuta alla stimolazione beta-2, l’individuo è ora in grado di bruciare calorie a una velocità maggiore. La temperatura corporea aumenta, il metabolismo è migliorato, le cellule adipose sono stimolate a causa dell’aumento della temperatura a causa del metabolismo ora migliorato, la rottura dei trigliceridi è ora migliorata e si verifica la perdita di grasso. È difficile diventare più semplice di così.

Mentre il clenbuterolo è un potente agente per la perdita di grasso, non è magico e non farà appoggiare un fisico grasso da solo. L’alimentazione è ancora la base per perdere grasso corporeo, e se non lo fai, non si verificherà alcuna perdita di grasso. In effetti, anche se stai usando il clenbuterolo, scoprirai comunque che hai bisogno di una dieta tanto dura quanto faresti senza di essa se stai per perdere grasso corporeo. Ciò solleva una domanda importante; perché usare Clenbuterolo? L’idea alla base del clenbuterolo viene utilizzata come termogenica in termini semplici per prendere ciò che stai già facendo bene e semplicemente per farlo un po ‘meglio. Non scioglierà il grasso dal telaio, ma può aumentare il metabolismo e aiutarti a bruciare i grassi a un ritmo più efficace ed efficiente. Se sei obeso o almeno significativamente in sovrappeso, la soluzione migliore è rinunciare all’uso di clenbuterolo fino a quando non sei almeno un po ‘più magro. Il momento migliore per usare Clenbuterolo è quando sei già abbastanza magro nel tentativo di aiutarti a liberarti dell’ultimo grasso corporeo che spesso si blocca per la vita. Quando ci immergiamo negli effetti collaterali del clenbuterolo, troveremo che Clenbuterolo può e deve essere usato solo per un determinato periodo di tempo, e ha senso usarlo solo quando sarà il più benefico.

A causa del fatto che il clenbuterolo è meglio servito per gli ultimi ritocchi in un piano di perdita di grasso, questo è il motivo per cui lo vedrai in molti piani basati sul fisico come bodybuilding, figura, fitness o altre attività correlate. È comunemente usato nelle ultime 8-10 settimane prima di una competizione, a volte un po ‘più a lungo, ma indipendentemente dall’intervallo di tempo specifico l’individuo è normalmente già abbastanza magro. Per il topo di palestra medio, uno che non compete, ma sta cercando di sporgersi, possiamo fare alcune lievi eccezioni. Non stiamo dicendo che devi essere pronto per la competizione perché possano essere un vantaggio. Se sei già abbastanza in forma e stai cercando di sporgerti un po ‘di più, assolutamente, il Clenbuterolo può rivelarsi utile. Ma se hai davvero molto grasso corporeo da perdere, ti verrà servito meglio aspettando che il grasso corporeo sia un po ‘più sotto controllo.

 

Effetti collaterali di clenbuterolo:

Esistono diversi possibili effetti collaterali nell’uso di clenbuterolo e il primario circonda la sua natura stimolante. Nessuna sorpresa, dopo tutto, Clenbuterolo è uno stimolante. Gli effetti collaterali del clenbuterolo possono essere molto forti e spesso molto fastidiosi per non dire altro, e generalmente influenzeranno la maggior parte delle persone in un modo o nell’altro. Gli effetti collaterali più comuni circondano una sensazione nervosa o nervosa, mani tremanti e aumento della sudorazione. La maggior parte di coloro che usano Clenbuterolo sperimenteranno tali effetti in una certa misura, ma saranno generalmente molto pronunciati durante le prime fasi di utilizzo. Man mano che l’individuo si abitua allo stimolante, tali effetti correlati dovrebbero iniziare a diminuire, ma saranno così forti in alcune persone che alcuni non saranno in grado di usarlo.

Quando si usa il clenbuterolo, molti spesso presumono erroneamente che quando gli effetti stimolanti di Clenbuterolo hanno iniziato a svanire, gli effetti termogenici non funzionano più. La maggior parte troverà che gli effetti stimolanti diminuiranno notevolmente dopo circa una settimana di utilizzo, ma supponendo che le proprietà brucia grassi siano svanite a causa di questa stimolazione ridotta è altamente inaccurato. La stessa dose di clenbuterolo cloridrato può effettivamente mantenere il metabolismo revocato per un massimo di cinque settimane. Certo, entro la quinta settimana sarà minimo in quanto il corpo si adatta sicuramente. A causa della capacità del corpo di adattarsi, è necessario apportare necessariamente degli adattamenti. Esamineremo gli aggiustamenti, i piani di dosaggio e i piani totali di utilizzo nel clenbuterolo nella sezione amministrazione.

I suddetti effetti collaterali di clenbuterolo sono i più comuni, ma ci sono altri possibili effetti di nota. Come con molte sostanze stimolanti, alcune sperimenteranno mal di testa e possibile nausea. Uno dei più fastidiosi possibili effetti collaterali del clenbuterolo cloridrato saranno i crampi muscolari. I crampi non sono estremamente comuni, ma interesseranno molte persone. Gli atleti sono spesso a maggior rischio a causa dell’allenamento duro e spesso intenso che stanno già intraprendendo. Rimanere ben idratati è spesso sufficiente per evitare o porre rimedio a questo problema, ma può anche aiutare integrare con taurina. È stato dimostrato che Clenbuterolo esaurisce la taurina, quindi per alcuni potrebbe essere necessaria un’integrazione. Alcuni possono anche avere problemi con l’insonnia; in effetti, alcuni potrebbero trovare che il sonno diventa estremamente difficile. Ancora una volta, questo è molto comune con molte sostanze stimolanti, ma con Clen può, per alcuni, essere impossibile da evitare. Clenbuterolo ha un’emivita attiva che si estende fino al limite di 34 ore e che può rendere impossibile il sonno per alcune persone. Molti, tuttavia, scopriranno che se prendono la loro prima cosa di Clenbuterolo al mattino non avranno problemi con il sonno, ma a causa della lunga emivita alcuni troveranno l’insonnia si verifica indipendentemente da quando la prendono.

L’uso di clenbuterolo cloridrato comporta anche possibili effetti collaterali che possono essere gravi; infatti, pericoloso sarebbe una descrizione più accurata. Tali effetti sono più comunemente associati all’abuso attraverso dosi elevate e ben oltre i periodi prolungati di utilizzo raccomandati. I gravi effetti collaterali del clenbuterolo includono ipertensione, battito cardiaco irregolare, tremore e persino panico. Alcuni studi hanno anche dimostrato che l’abuso di clenbuterolo può anche portare a ipertrofia cardiaca, che potrebbe potenzialmente portare alla morte. È molto possibile usare questo composto senza tali effetti, ma come per tante cose nella vita richiederà un uso responsabile e una comprensione approfondita di Clenbuterolo.

 

Amministrazione del clenbuterolo:

In un contesto terapeutico, le dosi di clenbuterolo saranno più comunemente di 20 mcg al giorno, con alcune che richiedono 40 mcg al giorno. Per alcuni è possibile averne bisogno ancora di più, ma è raro e generalmente solo per un breve periodo di tempo. Questo dovrebbe, nella maggior parte dei casi, essere abbastanza Clenbuterolo per correggere i relativi problemi respiratori, in caso contrario, potrebbero essere necessari trattamenti alternativi.

In un’impostazione prestazionale come termogenica, le dosi di clenbuterolo inizieranno basse e generalmente aumenteranno gli straordinari a causa di una down-regolazione del recettore beta. La maggior parte degli uomini troverà a partire da 40mcg al giorno per essere perfetto. Molte donne possono anche stare bene con questa dose iniziale, ma molte saranno molto più a loro agio con una dose iniziale di 20 mcg al giorno. Mentre il corpo si adatta, la dose dovrà aumentare per mantenere i benefici di perdita di grasso completo. Esistono diverse scuole di pensiero sul modo migliore di usare Clenbuterolo in un ambiente brucia grassi, ma ce ne sono solo tre che hanno davvero senso. Tutti e tre funzioneranno molto bene, ma potrebbe essere necessario provare tutti e tre in momenti separati per trovare quale funziona meglio per te.

Rotazione di due settimane:

Uno dei metodi più comuni di utilizzo di clenbuterolo a fini di perdita di grasso è di due settimane seguite da due settimane di riposo. Questo tipo di utilizzo continuerà normalmente fino al raggiungimento dell’obiettivo finale. L’individuo inizierà con la dose iniziale e la aumenterà di 20 mcg ogni pochi giorni fino a quando non avrà raggiunto la dose massima desiderata o necessaria. L’individuo manterrà quindi a questa dose gli ultimi giorni del periodo di due settimane e quindi interromperà l’uso di clenbuterolo per due settimane. Alla fine delle due settimane senza Clenbuterolo, l’individuo inizierà nuovamente il processo.

Il programma di rotazione di due settimane è molto efficace, ma c’è anche un problema. Durante i periodi di riposo non hai Clenbuterolo nel tuo sistema e, di conseguenza, un periodo di due settimane con un tasso metabolico ridotto. Ciò non significa che non brucerai grassi durante i periodi fuori settimana, fintanto che stai dimagrendo dovresti comunque perdere grasso, ma stai rinunciando al miglioramento.

 

Uso continuo:

A causa della capacità del corpo di adattarsi al clenbuterolo, l’uso continuo è sconsigliato. Quando consideriamo che gli effetti stimolanti di una natura evidente hanno iniziato a calare per primi, l’idea di un uso continuo per alcuni non ha alcun senso, ma ti assicuriamo che questo metodo di utilizzo può funzionare molto bene. Ricorda, la stessa dose di Clenbuterolo può far rivivere il metabolismo fino a 5 settimane.

Con questo tipo di utilizzo, l’individuo inizierà con la dose iniziale di 20-40 mcg al giorno e manterrà tale dose per 2-3 settimane. Alla fine del periodo di 2-3 settimane, l’individuo aumenterà la dose di 20mcg e manterrà tale dose per altre 2-3 settimane. Da qui, l’individuo aumenterà la dose di 20mcg ogni 2-3 settimane in base alle necessità fino alla fine della dieta o dell’uso totale di Clen. Questo tipo di utilizzo manterrà il tuo metabolismo per tutto il tempo. Potrebbe non verificarsi un aumento così grande come un aumento massiccio o molto frequente del programma di dosaggio, ma sarà un miglioramento costante e continuo. Non ci sarà alcun periodo nella dieta durante l’uso di clenbuterolo che l’individuo non gode del potenziamento metabolico.

Il metodo preferito finale di utilizzo del clenbuterolo rientra tra i nostri altri due metodi discussi. Questo tipo di utilizzo durerà per 4-6 settimane e può essere un ottimo modo per usarlo per l’individuo che lo sta usando solo nelle ultime settimane precedenti alla competizione. L’individuo inizierà con 40mcg al giorno e aumenterà periodicamente fino a raggiungere la dose massima desiderata o necessaria e manterrà alla dose massima gli ultimi 7-14 giorni del piano. Gli aumenti del dosaggio non saranno così drammatici come il programma di rotazione di due settimane, ma più forte del piano continuo. In questa fase, se è ancora necessario più Clen, l’individuo dovrà attendere 4-6 settimane prima di iniziare una nuova fase. Questo rende questo tipo di utilizzo migliore per coloro che necessitano solo di un breve periodo di potenziamento metabolico.

Indipendentemente dal tipo di programma utilizzato, la dose massima di clenbuterolo sarà normalmente di 120 mcg al giorno. Alcuni potrebbero ritenere accettabili 140mcg al giorno, in particolare alcuni uomini, ma nessuno dovrebbe superare il limite di 140mcg al giorno se vogliono evitare danni cardiaci. Indipendentemente dalla dose totale o dal piano d’uso che si utilizza, l’uso di clenbuterolo deve essere mantenuto per non più di 16 settimane di utilizzo totale. 16 settimane di utilizzo totale all’anno dovrebbero essere la tua guida. Per i singoli che partecipano a più di uno spettacolo all’anno in diverse fasi dell’anno, possiamo fare delle eccezioni. Tuttavia, questo individuo dovrebbe cercare di mantenere l’utilizzo totale il più vicino possibile a un totale di 16 settimane ogni 12 mesi per motivi di sicurezza.

 

Disponibilità di clenbuterolo:

Clenbuterol Hydrochloride è ampiamente disponibile, molto conveniente ed estremamente facile da trovare. Tuttavia, non esiste alcun Clenbuterolo prodotto negli Stati Uniti e chiunque pretenda di venderti il ​​marchio statunitense Clenbuterolo ti sta mentendo in faccia. Non esiste tale prodotto. Per quanto riguarda i marchi internazionali, sono molto disponibili e molto facili da ottenere. La maggior parte dei fornitori di steroidi anabolizzanti trasportano clenbuterolo ed è raramente contraffatto. Troverete anche Clenbuterolo è prontamente disponibile da molti fornitori di vari farmaci al di fuori del mercato degli steroidi anabolizzanti. La fornitura del mercato nero del vero cloridrato cloridrato di qualità farmaceutica è estremamente elevata, soprattutto online.

Un’altra opzione per un acquisto di clenbuterolo è attraverso un laboratorio chimico di ricerca (RCL). Negli ultimi anni gli RCL sono comparsi in tutto il mercato online e sono legalmente autorizzati a vendere oggetti come Clenbuterolo e altri oggetti non programmati ai clienti degli Stati Uniti, purché siano solo a scopo di ricerca. A causa della necessaria etichetta di ricerca, non arriverà nella sua forma originale di compresse ma piuttosto come un liquido che l’individuo può semplicemente bere. Tuttavia, mentre questa è una scappatoia nella legge, se l’individuo non sta effettuando l’acquisto per motivi di ricerca, sta tecnicamente infrangendo la legge. Se le forze dell’ordine volessero risolverne un problema, potrebbero farlo facilmente e sarebbe compito tuo dimostrare l’affermazione della ricerca. Tuttavia, è una scappatoia che sebbene non sempre possa essere sfruttata da molte persone.

Acquista clenbuterolo online – Attenzione:

È possibile acquistare clenbuterolo online in modo economico e molto facilmente. In realtà, questo sarà l’unico modo in cui molti saranno in grado di acquistare la sostanza. Sebbene non sia una sostanza controllata negli Stati Uniti, quelli che vivono negli Stati Uniti e acquistano clenbuterolo online infrangono la legge. L’eccezione sarebbe un acquisto da un RCL a solo scopo di ricerca. Ancora una volta, un acquisto RCL è molto comune, ma presenta potenziali problemi. Sotto dosaggio può essere un problema, ma il problema più comune è un prodotto instabile. Alcuni RCL non fanno un ottimo lavoro con la loro produzione, e mentre ciò raramente presenta alcun pericolo, il prodotto diventerà inutile piuttosto velocemente. Alcuni RCL producono anche i loro prodotti in modo altamente concentrato e questo può rendere molto difficile il dosaggio. Puoi trovare RCL Clen che viene dosato fino a 200 mcg / ml, lo abbiamo visto anche in passato a 300 mcg / ml e questo può essere un prodotto difficile da dosare. Tuttavia, ci sono alcuni fantastici RCL là fuori che rendono grandi prodotti che sono molto più facili da dosare, ma sono pesantemente superati da RCL che dovresti evitare. La ricerca di qualsiasi RCL pesantemente prima di effettuare un acquisto è oltremodo importante.

 

Recensioni di clenbuterolo:

Il clenbuterolo cloridrato è un eccellente termogenico, ma ancora una volta non è una sostanza magica per perdere grasso. Se lo usi, dovrai comunque bruciare più calorie di quelle che assumi per perdere grasso corporeo. Certo, Clen ti aiuterà a bruciare calorie a un ritmo più elevato, e in realtà questo potrebbe significare che il tuo deficit calorico non avrebbe bisogno di essere grande come farebbe senza Clenbuterolo. Tuttavia, se hai davvero intenzione di trarne un solido beneficio, dovresti dieta come te senza Clenbuterolo e visualizzare il clenbuterolo come un ulteriore vantaggio. Ottieni il massimo da esso; dopo tutto, non puoi usarlo ininterrottamente e poiché può essere un po ‘fastidioso a causa degli effetti stimolanti, potresti anche massimizzare il tuo uso per renderlo utile. Ancora più importante, mentre può aiutarti a perdere grasso corporeo a una velocità accelerata, in particolare l’ultimo po ‘di grasso corporeo testardo, l’uso responsabile rimane indispensabile. Questa non è la sostanza più pericolosa sulla terra, ma l’abuso può metterti nei guai. Gli abusi gravi possono persino portare alla morte e ciò non vale alcuna perdita di grasso. Usalo in modo responsabile, ascolta il tuo corpo e la tua dieta intensamente e ti assicurerai che il tuo uso di clenbuterolo cloridrato sia utile.

 

Tratto e tradotto da steroid.com

Le informazioni di questo articolo sono condivise solo a scopo didattico informativo.
È necessario consultare il proprio medico e di non agire su qualsiasi contenuto di questo articolo

L’eventuale posologia e le modalità di utilizzo indicate per quanto concerne l’uso in ambito sportivo od estetico, NON hanno valenza di consiglio specifico; intendono bensì fornire un’informazione di carattere generale in linea con quanto diffuso dalle pubblicazioni scientifiche in materia (vedi bibliografia od altri testi sul doping), per limitare fenomeni di abuso, fermo restando che non esiste una posologia od una combinazione di farmaci sicura e priva di effetti collaterali. Per queste ragioni l’autore declina ogni responsabilità per danni, pretese o perdite, dirette o indirette, derivanti dall’utilizzo di tali informazioni.