Rematore alla dorsy bar: Esecuzione

La posizione di partenza vede l’atleta in piedi sulla pedana della Dorsy bar con la schiena nella sua posizione di forza, appoggiata su apposito cuscinetto, ma con le scapole abdotte.  L’impugnatura può essere: 1) Supina con le mani poste ad una distanza pari a quella tra le spalle; 2) Neutra/prona sulle apposite maniglie; 3) Prona con le mani poste sulla barra ad una distanza superiore a quella tra le spalle. L’esecuzione consiste nel tirare la barra verso il torace attraverso un’adduzione/elevazione  o da un’adduzione scapolare prima, poi un’estensione , o un’estensione/estensione trasversale , o un’estensione trasversale accompagnata da una contemporanea flessione del gomito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.