di Federico Rosmarini

atleta di Roberto Eusebio

 

 

Dieta particolarmente valida per i soggetti predisposti a sbalzi insulinici ed ha come obiettivo la calma insulinica e la produzione costante di ormoni grazie alla discreta quantità di grassi nella dieta.

Nella dieta a zona la suddivisone degli alimenti non sarà più 20/20/60 ma sarà 30/30/40, con il consiglio di assumere grassi derivati solo da oli vegetali o da frutta secca.

Invece i carboidrati sono prevalentemente forniti da frutta, verdura, legumi e in minor quantità da alimenti amidacei.

Questo tipo di dieta è usata anche nel body building nel quale però le proporzioni sono alterate a 30/40/30 con un aumento delle proteine e una diminuzione dei carboidrati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.