Roberto Eusebio, Campione e Professionista Fitness

VARIAZIONE DELLA PERCENTUALE DI MACRONUTRIENTI IN BASE A BIOTIPOLOGIA ..

 

Roberto Eusebio

Home

Roberto Eusebio

Fitness Femminile

il Blog

il Forum

My Academy

Alimentazione

Allenamento

Salute/Bellezza

Psicologia

 

 

 

di Federico Rosmarini

atleta di Roberto Eusebio

 

Qualità e funzioni dei macronutrienti rimangono inalterate, ciò che varia è l’ apporto di ognuno di essi nella propria dieta in base all’ attività svolta.

Infatti il concetto di dieta equilibrata è giusto ma incompleto in quanto non si considera il soggetto a cui associare tale dieta, ognuno in baseal suo fisico e alla sua provenienza ha esigenze alimentari diverse. Una dieta mediterranea bilanciata è composta da 60% carboidrati, 20% proteine, 20% grassi, questa tipologia di alimentazione verrà però variata a seconda dell’ attività svolta:

-attività anaerobicaà la dieta si sbilancerà verso proteine e carboidrati a discapito dei grassi

Attività aerobicaàla dieta sarà ricca di carboidrati e grassi,fonti di energia, con uno scarso apporto di carboidrati che serviranno solo a mantenere intatte le funzioni plastiche ed evitare il catabolismo.

Un altro fattore importante è la temperatura a cui noi svolgiamo un certo tipo di attività, infatti gli sport svolti a basse temperature richiederanno un maggiore apporto di grassi.

BIOTIPI MORFOLOGICI

un altro fattore utile a stabilire una dieta equilibrata per un soggetto qualsiasi è quello genetico, da questo punto di vista gli esseri umani si dividono in 3 categorie:

-ectomorfoà individuo dal metabolismo veloce adatto a diete ipercaloriche e ipoglicidiche, ha difficoltà ad aumentare di peso e la sua statura è superiore alla larghezza delle braccia estese. Ha un fisico longilineo

-mesomorfoà ha un metabolismo ottimale e risponde bene ad una dieta equilibrata(suddivisione 20/20/60),reagisce bene agli stimoli per la perdita e l’ aumento di peso. Il suo scheletro è normolineo.

-endomorfoà ha metabolismo lento ed è adatto a dieta ipocaloriche con alto apporto proteico a scapito di grassi e carboidrati, la sua statura è uguale o minore della lunghezza delle braccia estese. Ha scheletro brevilineo.