Roberto Eusebio, Campione e Professionista Fitness

VELOCITA' DI ESECUZIONE DEGLI ESERCIZI IN PALESTRA ...

     

 

Home

Roberto Eusebio

Fitness Femminile

il Blog di Roberto

Facebook Forum

Esercizi in Video

Alimentazione

Allenamento

Salute / Bellezza

Psicologia

Video/Gallery

Foto / Gallery

Domande Forum

Canale Youtube

 

 

Ipertensione

La Cellulite

Il Grasso Corporeo

L'invecchiamento

Lo Sport e' Vita

Bodybuilding

Donne in palestra

Personal Trainer

I miracoli del Pilates

Mental Training

Antropoplicometria

Sport e Scienza

Bodyfitness

In palestra non seguiti

L'istruttore non segue

Sport per tutti gli sport

Dimagrire con il PT

Preparatore atletico

Fame nervosa

Dieta dissociata

Dieta a zone

Dieta Chetogenica

Sport alimentazione

Dimagrire mangiando

Atp

Proteine

Carboidrati

Grassi

Vitamine

Creatina

Caffeina

La Nuova Frutta

La Dieta Anti-Age

I Pettorali

I Dorsali

Le Spalle

Gli addominali

Quadricipiti

Il Doms

Stretching

Allenam. Eccentrico

Pettorali piatti ?

Attivita' Aerobica

Pilates

Quanto recuperare ?

Stacchi da Terra

Polpacci

Intensita' o Volume

Tab. di Allenamento

Cambio scheda ?

Spinning

Pianific. l'allenamento

Tab. quanti kg usare

Percezione Muscolare

Dolori alla schiena e all

 

 

Domande dai Forum

 

Francesco

Ciao Roberto, premetto che ho linkato il primo video che mi è capitato sott'occhio, che è molto simile ad altri appartenenti alla stessa categoria, quindi volevo farti delle domande:

perché la maggiora parte dei trainer ci insegna a fare movimenti lenti, controllati e possibilmente (come mi sembra di ricordare anche tu abbia scritto nel tuo sito) con più ampiezza possibile, mentre ad esempio in questo video, si notano i movimenti non molto ampi, poco controllati e fatti abbastanza velocemente ?

Inoltre a me è stato insegnato (non so se correttamente) ad esempio nel pulley classico, di mantenere la schiena perpendicolare al pavimento, e negli altri esercizi di limitare i suoi inarcamenti e movimenti oscillatori. Cosa che nel video Coleman non mi sembra faccia molto (CORREGGIMI SE SBAGLIO!!!!). Quindi volevo avere un po' una dritta su cosa è meglio fare e non fare! :-)


P.s. Nelle Dip alle parallele, quanto agisce sul lavoro muscolare, la distanza tra le 2 prese ?

Ad esempio se ho le prese a 50cm lavoro con gruppi muscolari diversi rispetto ad una distanza di 70cm ?

Se si, che distanza è più indicata per far lavorare meglio il petto?

Grazie.
A presto!

 

Roberto Eusebio, Absolute National champion of Bodyfitness, Professional 

 

Ciao Francesco,

hai preso in considerazione un grande campione.

Spesso leggo nel web o sulle riviste, atleti che utilizzano 5/8 gr di proteine per Kilo corporeo,

Alimentazioni che si aggirano intorno alle 7000/9000 calorie,

allenamenti eseguiti tutti i giorni, più volte al giorno !!

Come può un essere umano sopportare questi schemi ?


Avrai riscontrato, ascoltando gli stimoli del corpo, che eseguendo un esercizio controllando il carico in tutto l’arco del movimento, si da la possibilità al cervello di captare maggiori sensazioni, in particolare dai la possibilità ad un reclutamento delle fibre maggiore !!

E’ superiore in questo caso anche la capacità di isolare un determinato muscolo trasmettendo in questo modo un impulso elettrico maggiore concentrato al muscolo interessato.

Ricordiamo che lo stimolo primario al muscolo è trasmesso dal nostro cervello, non dal carico !!


Usando meno sinergia muscolare il sistema neurale viene sottoposto a minor stress.


Il recupero neurale in questo caso sarà più veloce.

Anche il sistema endocrino sarà meno stressato, in particolar modo avremo minor produzione di cortisolo (ormone dello stress antagonista al testosterone..)


Cosa succede se diamo la possibilità al corpo, di assimilare più proteine, di recuperare più velocemente, di tenere basso il cortisolo, di avere una capacità di reclutare le fibre con un sistema neurale super potente ??

Possiamo in questo modo concentrarci su enormi carichi e per quanto riguarda l’esecuzione o la velocità non ha molta importanza, il reclutamento e la percezione neuro-muscolare la si ha comunque !!


Quindi basta aumentare le capacità del nostro corpo …..
Come ??

La risposta la sai perfettamente !! .-)

Se prendi in considerazione degli esempi, prendili in considerazione a 360° !!

 

Per il pulley, leggi il link seguente :

esercizi banditi perche' fanno male ..

 

Per quanto riguarda le dip, la larghezza dipende dalla larghezza del tuo asse bisacromiale (larghezza spalle..).
tenendo gomiti aderenti al busto sentirai più sinergia da parte dei tricipiti, viceversa su pettorali e spalle.


a presto

Roberto

 

sito HTTP://WWW.EUSEBIO.PRO

mail : info@eusebio.pro

cell.: 0039 338 3748518

skype: roberto-eusebio

 

Quante serie fare per gruppo muscolare

Stallo in Palestra

Per dimagrire esclusivamente attivita' aerobica ??

Integratori e Palestra

Massa o Definizione

Dieta e spinta anabolica

Allenamento degli avambracci

Quanta massa posso mettere da Natural ?

Programma di forza

Perche' il metodo Eusebio

Come eseguire gli esercizi in palestra

Equilibrio: il traguardo per essere campioni

spalle piccole, che fare

dieta e giorno libero, "lo sgarro"

genetica e grasso corporeo

vorrei definire l'addome

Il riposo ciclico

cellulite che fare che prodotti

quante volte allenare i muscoli

l'allenamento con i pesi non deve ledere le articolazioni

quanto allenamento fare per dimagrire

professione fitness

allenamento per ectomorfo

esecuzione degli esercizi in palestra

intervista a Roberto Eusebio by Prozis

grasso e gonfiore da stress

dimagrire: pesi o attivita' aerobica

dieta normocalorica e bilancio azotato positivo

dubbi sull'allenamento

tricipiti duri a crescere

che allenamento per la massa

atteggiamento cifotico e sviluppo dei pettorali

come pianifico l'allenamento stagionale

durante i periodi di massa perdo la definizione

quando uso le super serie

esercizi banditi perche' fanno male

mantengo gli stessi esercizi

alleno prima i muscoli grandi poi i piccoli

allenamento e rabbia

riprendere l'allenamento dopo le festivita'

sinefrina e gluammina

intervista a Roberto di Simone Soldera

equilibrio nell'alimentazione

credere in noi tutto gira intorno a noi

come fare la leg press

dimagrire nei punti critici

sport metafora della vita

che allenamento faccio

cosa prevale in noi

autostima - nulla ci appartiene solo noi stessi

quanto pesava Roberto in gara

riso deamidato

come devo mangiare

sensibilita'

che proteine usare

la crisi

perche' non sento dolore i giorni dopo l'allenamento

perche' non mangio carboidrati e non dimagrisco

allenamento tre mesi prima dell'estate

voglio piu' pettorali

bodybuilding o fitness

esiste ancora lo sport sano

bruciatori di grasso

quanto albume dell'uovo mangiare

gambe piccole soggetto androide

dormire poco e sport

il bioanalizzatore

il limite genetico

quanto andare giu' con lo squat

allenamento e diete drastiche

scoliosi e dismetrie

intervista a Roberto di Emanuele Pizzi

allenare le gambe nelle donne senza creare vaso-costrizione

depressione, patologia curabile con l'attivita' fisica

doping steroidi cosa sono e i rischi

eccesso o carenza di cibo

bambini e attacchi di panico

si preferisce parlare di fitness e non bodybuilding

l'evoluzione della coscienza nei confronti del corpo

allenamento nausea e vomito

come allenare la forza

togliere il grasso dalla pancia

forza e carboidrati



Roberto Eusebio