Home

Roberto Eusebio

Fitness Femminile

il Blog di Roberto

Facebook Forum

Esercizi in Video

Alimentazione

Allenamento

Salute / Bellezza

Psicologia

Video/Gallery

Foto / Gallery

Domande Forum

Canale Youtube

 

 

Ipertensione

La Cellulite

Il Grasso Corporeo

L'invecchiamento

Lo Sport e' Vita

Bodybuilding

Donne in palestra

Personal Trainer

I miracoli del Pilates

Mental Training

Antropoplicometria

Sport e Scienza

Bodyfitness

In palestra non seguiti

L'istruttore non segue

Sport per tutti gli sport

Dimagrire con il PT

Preparatore atletico

Fame nervosa

Dieta dissociata

Dieta a zone

Dieta Chetogenica

Sport alimentazione

Dimagrire mangiando

Atp

Proteine

Carboidrati

Grassi

Vitamine

Creatina

Caffeina

La Nuova Frutta

La Dieta Anti-Age

I Pettorali

I Dorsali

Le Spalle

Gli addominali

Quadricipiti

Il Doms

Stretching

Allenam. Eccentrico

Pettorali piatti ?

Attivita' Aerobica

Pilates

Quanto recuperare ?

Stacchi da Terra

Polpacci

Intensita' o Volume

Tab. di Allenamento

Cambio scheda ?

Spinning

Pianific. l'allenamento

Tab. quanti kg usare

Percezione Muscolare

Dolori alla schiena e all

 

 

Domande dai Forum

Roberto Eusebio, Absolute National champion of Bodyfitness, Professional 

ciao Domenico,

come ti accennavo nella mail...durante la fase di definizione ho sempre prediletto il riso deamidato ....e ti spiego il perche'...... deamidare 100 gr di riso crudo....significa privarlo ...di una buona parte di polisaccaride (di amido) di cui è composto il riso, nonchè di una parte di carboidrati... psicologicamente ...quando si è in dieta ferrea hai ingerito 100gr di riso....ma di carboidrati molto meno ...del 30/50% addirittura.... inoltre deamidarlo e conservarlo in frigor non più di 2 giorni diventa comodo con appositi contenitori mischiarlo con proteine (carni e pesci, uova ecc...) e grassi essenziali sopratutto. questi ultimi hanno una pecuniarità molto importante oltre alle caratteristiche che conosciamo....hanno un indice glicemico notevolmente piu' basso di qualsiasi altro alimento...quindi miscelare un alimento comunque sia come il carboidrato...che per eccellenza sappiamo che ha un indice glicemico elevato con l'aggiunta del grasso rendiamo il tutto più consone alle nostre esigenze. quindi alla tua domanda quanti carboidrati corrisponde 100 gr di riso...sai gia dalle tabelle nutrizionali che 100 gr di riso corrispondono 92 gr circa di carboidrati, deamidato togline un buon 30/40%....ma in termini di sazietà (psicologici) tienine presente 100gr ...mi sono spiegato ?? .. :-)))

un altro fattore molto importante....quando sei a dieta a maggior attenzione curerai la qualita', il valore biologico de cibi ingeriti...proprio perchè sono pochi devi essere certo che ogni fonte di macronutriente in questo caso sia prediletta da una scelta ben precisa. a tale proposito ti sottolineo alcune caratteristiche nutrizionali del riso....: ha un digeribilità superiore a qualsiasi altro farinaceo....compresa la pasta...la frazione glucidica del riso costituita dall'amido si presenta, infatti, sotto forma di granuli con dimensioni molto piccole (2-10 micron), ed inoltre il rapporto fra la le due componenti dell'amido (la lineare -l'amilosio- e la ramificata -l'amilopectina-, che ne condizionano la digeribilità e l'assorbimento), è a favore dell'amilopectina, che risulta essere più facilmente aggredibile dagli enzimi amilolitici e, quindi, più facilmente digeribile. Alla componente glucidica del riso, si deve anche un effetto regolatore sulla flora intestinale, in quanto una dieta prevalentemente a base di riso seleziona batteri di tipo fermentativo, i quali conferiscono una resistenza alla colonizzazione intestinale da parte di patogeni; questa peculiare caratteristica ha portato i medici, tra Ottocento e Novecento, ad attribuire al riso una caratteristica dietoterapia, importante per la cura delle affezioni flogistiche intestinali, tanto che ancora oggi molti ricordano il "riso in bianco" prescritto dal medico come terapia in caso di patologie a carico dell'apparato gastroenterico. inoltre come ben sai la spiccata attività di palestra porta inevitabilmente nel tempo ad un aumento dell'ipertensione arteriosa...ecco perche' off season consiglio attivita' aerobica... secondo studi scientifici un altra pecuniarità del riso, hanno dimostrato che una particolare frazione peptidica isolata dalla glutenina del riso e dalla prolamina del riso (definiti peptidi bioattivi ) presenterebbe una spiccata attività antipertensiva; si è, addirittura preposta attualmente, la ricerca della possibilità di utilizzare questi peptidi a scopo farmacologico. ma malgrado tutte queste nozioni...scientifiche ...ti posso dire questo.... per quanto mi riguarda in fase di definizione ho sempre e solo monitorato il riso come macronutriente da carbo....poiche' ho notato da subito la diff dall'assunzione di questo carbo rispetto qualsiasi altro... e ti diro' di piu'...non voglio entrare nel merito dell'integrale non e' necessario, poichè pur avendo l'indice glicemico piu' basso...il risultato che ho ottenuto con me ed i miei atleti riguardo il bianco è stato notevolmente superiore...quindi a volte fa' fronte alla scienza la casistica e l'opinione e l'esperienza collettiva.... spero di avere chiarito i tuoi quesiti ...per qualsiasi...mi trovi ..piu' o meno sempre qui !!! :-))))))) un salutone ... e mandami qualche tua foto (tirato che la pubblico) !!

a presto Roberto

 

sito HTTP://WWW.EUSEBIO.PRO

mail : info@eusebio.pro

cell.: 0039 338 3748518

skype: roberto-eusebio

 

Quante serie fare per gruppo muscolare

Stallo in Palestra

Per dimagrire esclusivamente attivita' aerobica ??

Integratori e Palestra

Massa o Definizione

Dieta e spinta anabolica

Allenamento degli avambracci

Quanta massa posso mettere da Natural ?

Programma di forza

Perche' il metodo Eusebio

Come eseguire gli esercizi in palestra

Equilibrio: il traguardo per essere campioni

spalle piccole, che fare

dieta e giorno libero, "lo sgarro"

genetica e grasso corporeo

vorrei definire l'addome

Il riposo ciclico

cellulite che fare che prodotti

quante volte allenare i muscoli

l'allenamento con i pesi non deve ledere le articolazioni

quanto allenamento fare per dimagrire

professione fitness

allenamento per ectomorfo

esecuzione degli esercizi in palestra

intervista a Roberto Eusebio by Prozis

grasso e gonfiore da stress

dimagrire: pesi o attivita' aerobica

dieta normocalorica e bilancio azotato positivo

dubbi sull'allenamento

tricipiti duri a crescere

che allenamento per la massa

atteggiamento cifotico e sviluppo dei pettorali

come pianifico l'allenamento stagionale

durante i periodi di massa perdo la definizione

quando uso le super serie

esercizi banditi perche' fanno male

mantengo gli stessi esercizi

alleno prima i muscoli grandi poi i piccoli

allenamento e rabbia

riprendere l'allenamento dopo le festivita'

sinefrina e gluammina

intervista a Roberto di Simone Soldera

equilibrio nell'alimentazione

credere in noi tutto gira intorno a noi

come fare la leg press

dimagrire nei punti critici

sport metafora della vita

che allenamento faccio

cosa prevale in noi

autostima - nulla ci appartiene solo noi stessi

quanto pesava Roberto in gara

riso deamidato

come devo mangiare

sensibilita'

che proteine usare

la crisi

perche' non sento dolore i giorni dopo l'allenamento

perche' non mangio carboidrati e non dimagrisco

allenamento tre mesi prima dell'estate

voglio piu' pettorali

bodybuilding o fitness

esiste ancora lo sport sano

bruciatori di grasso

quanto albume dell'uovo mangiare

gambe piccole soggetto androide

dormire poco e sport

il bioanalizzatore

il limite genetico

quanto andare giu' con lo squat

allenamento e diete drastiche

scoliosi e dismetrie

intervista a Roberto di Emanuele Pizzi

allenare le gambe nelle donne senza creare vaso-costrizione

depressione, patologia curabile con l'attivita' fisica

doping steroidi cosa sono e i rischi

eccesso o carenza di cibo

bambini e attacchi di panico

si preferisce parlare di fitness e non bodybuilding

l'evoluzione della coscienza nei confronti del corpo

allenamento nausea e vomito

come allenare la forza

togliere il grasso dalla pancia

forza e carboidrati



Roberto Eusebio