Roberto Eusebio, Campione e Professionista Fitness

HO UN ATTEGGIAMENTO CIFOTICO E IL PETTO NON CRESCE ...

     

 

Home

Roberto Eusebio

Fitness Femminile

il Blog di Roberto

Facebook Forum

Esercizi in Video

Alimentazione

Allenamento

Salute / Bellezza

Psicologia

Video/Gallery

Foto / Gallery

Domande Forum

Canale Youtube

 

 

Ipertensione

La Cellulite

Il Grasso Corporeo

L'invecchiamento

Lo Sport e' Vita

Bodybuilding

Donne in palestra

Personal Trainer

I miracoli del Pilates

Mental Training

Antropoplicometria

Sport e Scienza

Bodyfitness

In palestra non seguiti

L'istruttore non segue

Sport per tutti gli sport

Dimagrire con il PT

Preparatore atletico

Fame nervosa

Dieta dissociata

Dieta a zone

Dieta Chetogenica

Sport alimentazione

Dimagrire mangiando

Atp

Proteine

Carboidrati

Grassi

Vitamine

Creatina

Caffeina

La Nuova Frutta

La Dieta Anti-Age

I Pettorali

I Dorsali

Le Spalle

Gli addominali

Quadricipiti

Il Doms

Stretching

Allenam. Eccentrico

Pettorali piatti ?

Attivita' Aerobica

Pilates

Quanto recuperare ?

Stacchi da Terra

Polpacci

Intensita' o Volume

Tab. di Allenamento

Cambio scheda ?

Spinning

Pianific. l'allenamento

Tab. quanti kg usare

Percezione Muscolare

Dolori alla schiena e all

 

 

Domande dai Forum

Giovanni

ciao campione, avendo un atteggiamento posturale di tipo cifotico , di conseguenza un pettorale piatto che fatica a sviluppare , mi consiglieresti di addottare il tuo programma PETTORALI PIATTI ??

mi domando se eseguire i dip consenta al pettorale di lavorare nella maniera corretta e se eseguire le distensioni con i manubri sia efficace.

Le distensioni su piana , anche se utilizzo la tecnica corretta , le sento sui deltoidi anteriori , è la spalla a portarsi via gran parte del lavoro, mentre con le croci percepisco molto meglio lo sforzo sul pettorale.

È' l'unico gruppo muscolare rimasto indietro.

Fiducioso di un tuo consiglio , anticipatamente Grazie.

 

ROBERTO EUSEBIO, ABSOLUTE NATIONAL CHAMPION OF BODYFITNESS, PROFESSIONAL

 

Ciao Giovanni,


mi fa piacere sentire un atleta che percepisce lo stimolo allenante ...


In sostanza ti sei risposto da solo ..


Nel mio articolo sull'allenamento dei pettorali, sottolineo una posizione ben precisa:


in tutto l'arco di movimento nei bench press, ma anche nelle croci, tenere bene la spalla appoggiata alla panca, unendo il piu' possibile le scapole, assumendo una posizione "impettitti", sempre petto in fuori !!


Questo concetto e' valevole per chi non ha un atteggiamento cifotico ovviamente !! :-)


Con tale atteggiamento cambia il piano scapolare ed assumere una tale posizione vorrebbe dire mettere in crisi l'articolazione della spalla senza ottenere tuttavia il risultato sperato.


Inutile dirti che trattandosi di un atteggiamento, potrebbe se di lieve entita' come vedo nelle tue foto essere corretto con esercizi specifici di stretching e di tonificazione, sopratutto delle schiena con relativa parte spinale del deltoide e trapezi....


A volte e' necessario un periodo di riequilibrio, a discapito dell'allenamento del petto, che con un atteggiamento tale, non farebbe nient'altro che consolidare una postura scorretta.


Tuttavia, hai gia' intuito che con le croci, magari ai cavi, od eventualmente l'utilizzo dei bench press con manubri :-( ... la percezione della congestione del petto e' maggiore rispetto al bilancere dove giustamente senti un carico eccessivo sulla spalla.


Le dip te le sconsiglio, si ha gia' un carico notevole sulla spalla in condizioni corrette riguardo la postura, figuriamoci in tale atteggiamento ...


prova a fare un periodo di riequilibrio facendoti seguire da un professionista, sono certo che dopo avrai tolto ogni lacuna riguardo lo sviluppo di questo gruppo ...


un abbraccio

 

sito HTTP://WWW.EUSEBIO.PRO

mail : info@eusebio.pro

cell.: 0039 338 3748518

skype: roberto-eusebio

 

Quante serie fare per gruppo muscolare

Stallo in Palestra

Per dimagrire esclusivamente attivita' aerobica ??

Integratori e Palestra

Massa o Definizione

Dieta e spinta anabolica

Allenamento degli avambracci

Quanta massa posso mettere da Natural ?

Programma di forza

Perche' il metodo Eusebio

Come eseguire gli esercizi in palestra

Equilibrio: il traguardo per essere campioni

spalle piccole, che fare

dieta e giorno libero, "lo sgarro"

genetica e grasso corporeo

vorrei definire l'addome

Il riposo ciclico

cellulite che fare che prodotti

quante volte allenare i muscoli

l'allenamento con i pesi non deve ledere le articolazioni

quanto allenamento fare per dimagrire

professione fitness

allenamento per ectomorfo

esecuzione degli esercizi in palestra

intervista a Roberto Eusebio by Prozis

grasso e gonfiore da stress

dimagrire: pesi o attivita' aerobica

dieta normocalorica e bilancio azotato positivo

dubbi sull'allenamento

tricipiti duri a crescere

che allenamento per la massa

atteggiamento cifotico e sviluppo dei pettorali

come pianifico l'allenamento stagionale

durante i periodi di massa perdo la definizione

quando uso le super serie

esercizi banditi perche' fanno male

mantengo gli stessi esercizi

alleno prima i muscoli grandi poi i piccoli

allenamento e rabbia

riprendere l'allenamento dopo le festivita'

sinefrina e gluammina

intervista a Roberto di Simone Soldera

equilibrio nell'alimentazione

credere in noi tutto gira intorno a noi

come fare la leg press

dimagrire nei punti critici

sport metafora della vita

che allenamento faccio

cosa prevale in noi

autostima - nulla ci appartiene solo noi stessi

quanto pesava Roberto in gara

riso deamidato

come devo mangiare

sensibilita'

che proteine usare

la crisi

perche' non sento dolore i giorni dopo l'allenamento

perche' non mangio carboidrati e non dimagrisco

allenamento tre mesi prima dell'estate

voglio piu' pettorali

bodybuilding o fitness

esiste ancora lo sport sano

bruciatori di grasso

quanto albume dell'uovo mangiare

gambe piccole soggetto androide

dormire poco e sport

il bioanalizzatore

il limite genetico

quanto andare giu' con lo squat

allenamento e diete drastiche

scoliosi e dismetrie

intervista a Roberto di Emanuele Pizzi

allenare le gambe nelle donne senza creare vaso-costrizione

depressione, patologia curabile con l'attivita' fisica

doping steroidi cosa sono e i rischi

eccesso o carenza di cibo

bambini e attacchi di panico

si preferisce parlare di fitness e non bodybuilding

l'evoluzione della coscienza nei confronti del corpo

allenamento nausea e vomito

come allenare la forza

togliere il grasso dalla pancia

forza e carboidrati



  Roberto Eusebio