Roberto Eusebio

Home

Roberto Eusebio

Fitness Femminile

il Blog

il Forum

My Academy

Alimentazione

Allenamento

Salute/Bellezza

Psicologia

 

 

 

di Federico Rosmarini

atleta di Roberto Eusebio

 

Si basa sul concetto che i diversi cibi assunti richiedono diversi livelli di ph dei succhi gastrici per essere digeriti e assimilati correttamente, alcuni cibi richiedono ph basico, altri acido ed è quindi ovvio che nello stomaco non ci possa essere contemporaneamente il clima adatto alla digestione di tutti i diversi tipi di alimenti ingeriti durante un pasto. Il ph umano è tra 7.1/7.8, la dieta è quindi sbilanciata verso i carboidrati per mantenere questi valori inalterati in quanto la digestione della carne abbassa il ph. Tra i diversi alimenti verdure e legumi sono definiti jolly perché possono essere associati con qualsiasi altro tipo di alimento, anche alimenti a basso indice proteico come latte e yogurt sono associati a piccole dosi di alimenti amidacei come riso e pasta. Fondamentale in questa dieta è:

-evitare l’ assunzione di alcoolici

-evitare l’ assunzione di proteine di provenienza diversa allo stesso tempo(associare la carne col pesce o il latte).

Tutti queste possibilità di associazione non vanno però viste in modo troppo rigido. Inoltre c’è da dire che questa dieta non funziona sempre su qualsiasi soggetto, però è una buona alimentazione da seguire per chi ha problemi di digestione.